Nella giornata di ieri un fan ci ha chiesto:” Ma è possibile avere una buona configurazione con circa 700€?”. La risposta non è così semplice come sembra, poichè ognuno ha diverse preferenze di marche e ne fa un uso diverso. In questo caso in particolare il nostro fan aveva dimostrato la sua preferenza per un processore Intel e una scheda video Nvidia per poter giocare in 1080p a qualità medio-alta, avendo però una buona base per upgrade futuri. L’utente è stato chiaro: ” non mi importa dell’estetica del case, preferisco che quei 40 euro vadano su una cpu migliore” e così è stato fatto, ora vediamo però come è stata costruita la confiogurazione.

Il sistema sarà mosso da una cpu appartenente alla famiglia Haswell refresh, in particolare un i5 4690 con frequenza stock a 3,5 GHz con turbo fino a 3.9 GHz e 4 core fisici senza Hyper Threading. Questa cpu è sicuramente un ottima base e permetterà di reggere senza problemi eventuali upgrade alla gpu ed inoltre sarà ideale al nostro utente poichè non vuole fare Overclock, pratica rischiosa per utenti non troppo esperti. Visto che si tratta di una CPU non K e dobbiamo risparmiare per mettere componenti di qualità, per il momento escludiamo dissipatori aftermarket.

La scheda madre a offrire il socket 1150 per la nostra cpu sarà una Asrock H97M Pro4, ottima scheda sia per la qualità generale sia per il costo, che risulta essere di una decina di euro inferiore rispetto alle marchè più blasonate ma che non si fa mancare nulla. Ricordiamo che la scheda ha un formato Micro ATX quindi ci renderà più facile trovare un case economico che offra abbastanza spazio per tutte le componenti.

H97M Pro4(L1)

Per quanto riguarda memoria volatile e archiviazione la scelta è ricaduta su due banchi da 4 GB di HyperX fury DDR3 che è possibile reperire ad un prezzo più basso rispetto alle classiche vengeance, mentre per l’HDD abbiamo scelto un Seagate Barracuda da 1TB che ci permetteva di risparmiare 5 o 6 euro rispetto al più classico Caviar blue di WD.

Per l’alimentatore non abbiamo scelto qualcosa di eccessivamente costoso, un Cooler Master RS600-ACABM4-W da 600w che risulta molto essenziale nel bundle (non possiede il cavo dalla presa di corrente al PSU) ma ha ciò che ci serve mantenendo un grado di efficienza pari all’85%. Sicuramente si può trovare di meglio ma considerando il costo e il fatto che si tratta di un prodotto Cooler Master andrà più che bene.

Il settore video sarà gestito da una Gigabyte GTX 960 WindForce 2 OC caratterizzata da un Base Clock di 1216 MHz e un clock in boost di 1279 MHz contro i 1127/1178 della versione standard. Il Clock della memoria sarà di 7010 MHz mentre il bus sarà limitato a 128 bit che tuttavia alla risoluzione 1920×1080 non rappresenta un eccessivo collo di bottiglia. La memoria disponibile sarà di 2GB GDDR5.

Gigabyte-GeForce-GTX-960-WindForce-2X-635x635

Arriviamo al case, su cui veramente abbiamo risparmiato. Si tratta di uno Zalman T1 PLUS, case con supporto anche a schede di tipo Micro ATX e mini ITX. Nonostante sia molto economico presenta appositi filtri antipolvere, alimentatore posto nella parte inferiore e abbastanza spazio per un buon cable management.

705142ef-c480-11e3-8a70-0025906bb8ab

Il tutto sarà possibile portarlo a casa per 714€. Sicuramente aggiungendo un 20 o 30 € in più avremmo potuto avere un case migliore, con altri 100€ una GTX 970, ma per 700 € circa ci sembra una configurazione piùttosto equilibrata. Con l’aggiunta di un ssd nel futuro più o meno prossimo non avrete più bisogno di altro!!

CPU
Intel Ci5 Box Processore CPU 1150 i5-4690, 3.5 GHz
€230
MOTHERBOARD
ASRock Mod 1150 H97M Pro4 (MATX/H97)
€89
RAM
Kingston HyperX Fury Kit Memorie DDR-III da 8 GB, 2×4 GB, PC 1600, Nero
€54
HDD
Seagate Barracuda ST1000DM003 Hard disk interno 1TB
€52
PSU
Cooler Master RS-600-ACAB-M4 Alimentatore ATX 600W
€48
VGA
Gigabyte GTX 960 WF2OC
€202
Case
Zalman T1 PLUS
€39

 

Avete qualche domanda su questa configurazione o cercate qualche altro tipo di aiuto? Cliccate qui per entrare in Answerty, la nostra piattaforma di domande e risposte 🙂

1 commento

LASCIA UN COMMENTO