Quest’anno con l’avvento delle console next-gen, molti coraggiosi utenti poco soddisfatti delle prestazioni delle nuove piattaforme si sono convertiti al PC gaming. Una buona fetta tuttavia, ha rinunciato al “trapasso” sentendosi frenata da aspetti quali la comodità, portabilità ed immediatezza caratteristiche che le console portano con se da ormai diversi anni.

Con l’intento di far risorgere il pc come strumento per videogiocatori, durante il corso di quest’anno Steam ed altri produttori HW hanno introdotto le Steam Machine. Le steam machine non sono altro che dei veri e propri computer dalle dimensioni ridotte e dal design molto vicino a quello di Xbox e Playstation, ma con un hardware di gran lunga superiore e in grado di permettere la riproduzione di videogiochi di ultima generazione a dettagli altissimi.

Non si è mai saputo molto del destino di queste macchine, erano stati inviati solamente dei prototipi dirattamente da Steam ad alcuni selezionati utenti e si era visto qualche sistema in occasione delle più grandi fiere informatiche, ma da allora tutto tacque…Fino ad oggi.

Proprio in questi giorni infatti, Alienware, divisione dedicata al gaming della multinazionale Dell, ha dato il via alla vendita della versione Alpha delle proprie Steam Machine con un prezzo base di 549$ che può salire fino al tetto massimo di 899$.

Ovviamente per dei prezzi così bassi non ci si può aspettare molto ma è giusto precisare che si tratta di una versione alpha e che le configurazioni sono in grado di garantire buone prestazioni nella maggior parte dei giochi.

Partiamo dall’esterno, questa versione si presenta davvero bene e le dimensioni sono davvero ridottissime, parliamo infatti di soli 2,2L contro i 4,8 di PS4 e i 7,4 di Xbox One. Il case sarà nero lucido dal design che ha sempre reso Alienware riconoscibile a miglia di distanza, con la presenza di 2 uscite USB 2.0 sulla parte frontale e altre 2 nascoste da uno sportellino. L’interfaccia I/O sarà comprensiva di 2 USB 3.0, 1 uscita RJ45 GbE, 1 HDMI-Out 1.4a, 1 HDMI-In, 1 uscita audio ottica (Toslink) e infine un ingresso per l’alimentazione di tipo DC.

Per quanto riguarda L’os, Alienware ha creato un interfaccia proprietaria con base Windows 8.1 in grado di riprodurre l’esperienza delle console anche su pc; niente mouse e niente tastiera quindi, ci sarà la possibilità di usare anche solo esclusivamente il pad Microsoft per muoversi all’interno del sistema.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Arriviamo dunque all’hardware. Le macchine saranno fornite di CPU intel di 4th generazione a basso consumo energetico, ideali per sistemi compatti, mentre la gpu sarà capitanata da Nvidia con la nuova architettura Maxwell anch’essa estremamente parsimonioso in termini energetici. I tagli di ram partono da un minimo di 4GB mentre per l’archiviazione si parte da 500 GB fino ad arrivare a 2TB Sata 3. Il sistema inoltre, risulta poter essere anche longevo grazie alla possibilità di poter aggiornare i componenti come CPU e ram.

Ecco le caratteristiche del modello base:

Processore:Intel® Core™ i3-4130T Dual-Core processor (3M Cache, 2.9GHz)

OS: Windows 8.1 64 Bit, English, Exclusive Alienware Alpha Console InterfaceSupport

Garanzia: 1 Year Alienware Limited Hardware Warranty

Scheda Video: Alpha chassis with NVIDIA® GeForce® GTX GPU 2GB GDDR5

Memorie:4GB DDR3L 1600MHz Memory

HDD:500GB SATA 6Gb/s

Game Controller:Xbox 360 Wireless Controller (Black) with USB adapter

PSU:Alpha chassis with NVIDIA® GeForce® GTX GPU 2GB GDDR5

Wireless:Intel® Dual Band Wireless-AC 3160 1×1 + Bluetooth 4.0

Slots:2x DDR3 SoDIMM Sockets

External Chassis Connections
2x USB 2.0 (Front)
2x USB 3.0 (Back)
1x RJ45 GbE
1x HDMI-Out 1.4a
1x HDMI-In
1x optical audio out (Toslink)
1x DC in
Internal Chassis Connections
1x USB 2.0 – Tool-less access via bottom door
Sicuramente si tratta di ottime macchine ideate per fare bella figura nei salotti, ma saranno apprezzate dagli utenti più restii? Noi speriamo di si, perchè come ben saprete più è grande una comunità, meglio vengono sviluppati i giochi, quindi forza ragazzi! Proponete una bella configurazione ai vostri amici! L’era del PC Gaming sta tornando
Per la disponibilità in Europa non abbiamo notizie ma quasi sicuramente le vedremo comparire nei prossimi mesi. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale Alienware.

LASCIA UN COMMENTO