Dopo la presentazione al Computex di Taipei finalmente Cooler Master ha reso pubbliche le informazioni riguardanti il Master Case 5, il case configurabile e personalizzabile a seconda delle esigenze di ogni utente che non a caso ha lanciato lo slogan “Make it Yours” proprio per l’adozione della tecnologia FreeForm™.

I modelli immessi sul mercato che adottano questa nuova e rivoluzionaria tecnologia sono il Master Case 5 e Master Case 5 Pro, quest’ultimo una versiona più accessoriata del Master Case 5 che viene fornita con gli optional più utili. Nulla vieterà ai possessori del modello “base” di modificare il proprio chassis e upgradarlo alla versione Pro, grazie alla vasta gamma di accessori messa a disposizione direttamente da Cooler Master presso il suo shop ufficiale o comunque presso i rivenditori autorizzati, di seguito ne trovate un esempio.

optional

Per quanto riguarda le specifiche possiamo nostare che si tratta di un modello Mid-Tower piuttosto grande rispetto allo standard viste le sue dimensioni di 235x460x460mm, il chè permette di avere uno spazio interno maggiore su cui è possibile lavorare meglio oltre che avere la possibilità di espandere il sistema in qualunque modo, unico limite la vostra fantasia!

Notiamo inoltre come sia predisposto a sistemi di raffreddamento di fascia alta, grazie al supporto per sistemi ad aria alti fino a 190mm e radiatori fino a 280mm, ciò strizza l’occhio ai modders che troveranno in questo case un estrema versatilità nella realizzazione di sistemi custom loop grazie alla possibilità di poter installare radiatori davanti, sopra e dietro al case.

master case 5 spec

Per quanto riguarda la disponibilità e il prezzo sappiamo che i primi esemplari saranno distribuiti già dai prossimi giorni presso i canali ufficiali a partire da 145.65 € per il Master Case 5 e 179,90 € per il Master Case 5 Pro.

Di seguito una galleria dettagliata del Case che secondo noi riscuoterà moltissimo successo tra il pubblico di appassionati.

Master Case 5:

Master Case 5 Pro

CONDIVIDI
Articolo precedenteConfigurazione i5 Skylake
Articolo successivoArctic Accellero Hybrid III-140, nuovo AIO per schede video
(Admin, Fondatore, Redattore) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche presso UniMi, più precisamente alla sede distaccata di Crema . Si occupa principalmente di articoli sull’ HW e configurazioni per ogni fascia di prezzo. Ha la passione per i videogiochi e le 2 ruote.

LASCIA UN COMMENTO