In un piccolo angolo del web dove è possibile condividere le proprie creazioni per farle testare alla community poco tempo fa è stato reso disponibile un progetto, chiamato Project Composer, che si è rivelato molto interessante.

Gli utenti fortunati che hanno potuto provare Composer hanno constatato che si tratta di un blocco note modificabile e interagibile da più utenti contemporaneamente, in modo da potenziare ancora di più la condivisione. Questo vuol dire che gli utenti di Dropbox potrebbero in un futuro creare documenti al volo e condividerli senza l’uso di nessun tipo di software esterno.

Mentre è chiaro che dietro tutto questo ci sia il gigante Dropbox, l’azienda nega tutto, senza rilasciare ulteriori commenti. Tranne uno.

Ilya Fushman ha commentato e confermato infatti che Composer è uno dei tool in sviluppo che entrerà di prepotenza nel mercato, facendo subito concorrenza a soluzioni come, ad esempio, Google Drive.

“Noi testiamo sempre nuovi prodotti. Abbiamo sempre un sacco di cose su cui lavoriamo — e Composer è una di queste.” ha confermato Fushman.

Tuttavia, nonostante la conferma, non si sa ancora sulla eventuale data di rilascio del tool. Dropbox ha l’abitudine di testare prima i prodotti a centinaia se non migliaia di utenti prima del rilascio ufficiale, e se ciò garantirà un prodotto senza bug di sorta d’altro canto ci metterà più tempo per svelarsi agli occhi di tutti.

“Vogliamo i pareri e i feedback delle persone,” ha detto Fushman. “Magari alle persone non piacerà quello che abbiamo fatto fin’ora.”

 

È quindi ovvio che Dropbox si sta spingendo verso questo lato del mercato, in diretta concorrenza con aziende più blasonate. Due anni fa infatti, la compagnia acquisì Hackpad, una startup che si concentrava su tool come Composer, e un anno dopo CloudOn, un editor di documenti online.

Fonte: Business Insider

CONDIVIDI
Articolo precedenteNvidia Rilascia Hotfix driver 350.05
Articolo successivoNZXT Rilascia Cam V2
(Admin, Fondatore, Redattore e Webmaster) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche. Appassionato di gaming di qualità, hardware, software e programmazione. La sua seconda passione è la buona musica.

LASCIA UN COMMENTO