Recentemente stanno girando voci riguardo l’arrivo di un upgrade hardware alla console di Microsoft, Xbox One.

La CPU attuale, un 8 core AMD Jaguar GCN, riceverà un upgrade che renderà la produzione più economica ma sopratutto ridurrà i consumi e migliorerà gestione del calore. Più precisamente il chipset dovrebbe passare da 28nm, litografia attuale, a 20nm ottenendo quindi i miglioramenti di sorta. Questo nuovo processore dovrebbe andare secondo le previsioni il 30% più veloce rispetto a ora, consumando il 25% in meno.

Il leak arriva direttamente da un dipendente di AMD, Daniel McCann, che ha inserito come attività sul suo profilo di Linked In la frase “implementazione all’interno della Microsoft Xbox One di un processore 20nm”. Facile pensare quindi che dopo il fallimento del lancio l’azienda sia corsa ai ripari lavorando ad una nuova versione.

Non si sa ancora nulla sui tempi e le timeline, ma siamo certi che ulteriori dettagli trapeleranno nei prossimi mesi. Riuscirà Microsoft a recuperare il gap di potenza con la rivale Sony?

 

LASCIA UN COMMENTO