Valve con l’ultimo aggiornamento del suo client Steam ha deciso di scontrarsi direttamente con la piattaforma popolare di streaming: Twitch. Da oggi infatti, gli utenti di Steam potranno streammare contenuti con i propri amici o con qualunque utente, a seconda delle sue preferenze.

Questo servizio di stream è più personale rispetto a quello che Twitch e YouTube offre, dato che è progettato per mostrare le proprie partite principalmente solo agli amici. Non escludiamo però che in un futuro prossimo, dopo aver testato per bene la piattaforma, questa feature si estenderà in un ottica di massa, rivaleggiando direttamente con Twitch, la piattaforma di game streaming più utilizzata al mondo.

Utilizzare la funzione di streaming è semplicissimo. Basta andare nella lista amici, cliccare sul menù a tendina a fianco di un amico in partita e cliccare “Guarda la partita”. Se il tuo amico accetterà, automaticamente partirà lo streaming, nella qualità e bitrate che tu vorrai. È possibile infatti raggiungere le impostazioni di stream nel menù delle opzioni di Steam.

Ma non è finita qui. Nelle opzioni di Steam ora è possibile inoltre attivare la visualizzazione degli FPS durante il gioco. È possibile mostrarli in tutti e quattro gli angoli dello schermo, e in aggiunta troviamo anche l’opzione per mostrarli in modalità alto contrasto. Una bella comodità, non trovate?

Purtroppo nell’ultimo update su Linux le cose per alcuni non sono andate molto bene, ma a quanto ne sappiamo Valve è già al lavoro per fixare rapidamente il problema.

 

LASCIA UN COMMENTO