Ormai da qualche tempo si stanno susseguendo rumor riguardo le future schede della serie 300 di AMD riguardo prestazioni sorprendenti, e raffreddamenti ibridi. Tuttavia nelle scorse ore un insider di TweakTown ha fatto sapere che ci saranno delle sorprese riguardo la nuova serie di GPU AMD.

Più nel dettaglio la fonte dice esplicitamente “the new Radeon R9 390X will arrive with specifications and possibly features that are different to what the rumors currently suggest.”

Non è chiaro a cosa si riferisse in particolare, se ai sistemi di raffreddamento o alle prestazioni ma soprattutto se queste “sorprese” siano positive o meno, ma a tenuto a specificare che l’introduzione delle memorie HBM1 saranno davvero rivoluzionare nel daily use così come lo sono sulla carta. Per chi non lo sapesse le memorie HBM1 di AMD dovrebbero avere una larghezza di banda delle memorie pari a 640 GB/s contro l’attuale banda media di 300 GB/s, quindi circa il doppio, che potrebbe portare diversi benefici a patto che ci sia un ottimizzazione lato hardware e software all’altezza di tale innovazione.

hbm12

Se effettivamente queste nuove schede saranno ottimizzate a dovere, cosa in cui speriamo davvero, si tratterebbe di un bel colpo a Nvidia che per quest’anno non ha in timeline delle schede in grado di rivaleggiare con le nuove 390X se non la GTX 980 Ti, una Titan X “addormentata”, che almeno sulla carta non avrebbe novità rivoluzionarie.

In questo modo forse AMD avrebbe la possibilità di risollevarsi dal baratro in cui sta finendo a causa delle vendite sempre più basse e creando una lotta di mercato che non farebbe altro che portare benefici a noi utenti finali.

In attesa di poter ammirare le nuove schede della serie 300 continuiamo a sperare in qualcosa di sorprendente che possa giovare all’intero panorama Hardware del momento.

LASCIA UN COMMENTO