Dopo aver parlato in un’altro articolo della presentazione del nuovo device di realtà virtuale made by Valve, è arrivato il momento di parlare del suo nuovo motore grafico, il Source 2, che arriva dopo ben 11 anni dalla prima versione, il famoso Source.

Valve, con questa nuova versione, ha voluto concentrarsi sull’accessibilità e sull’efficenza del processo di produzione, aiutando tutti gli sviluppatori che vogliono buttarsi sulla creazione di contenuti next gen. Il Source 2 non è rivolto solo agli sviluppatori, ma anche ai gamers che vogliono aiutare e dedicarsi al game developing.

comparison

Come l’ultima versione di Unity e Unreal Engine, il Source 2 sarà disponibile in modo completamente gratuito.

I dettagli tecnici sul nuovo motore però non sono ancora disponibili, Valve infatti si è pronunciata poco su quest’aspetto, promettendo comunque il supporto completo alle nuove API Vulkan, un evoluzione delle OpenGL che promettono minor overhead sui driver video e maggiori prestazioni, proprio come la nuova versione delle concorrenti DirectX 12.

Riguardo la data di lancio per il pubblico non si hanno ancora informazioni, ma sicuramente potremo sapere molto di più alla presentazione ufficiale.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNvidia svela la nuova Titan X
Articolo successivoCPU Broadwell da metà anno
(Admin, Fondatore, Redattore e Webmaster) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche. Appassionato di gaming di qualità, hardware, software e programmazione. La sua seconda passione è la buona musica.

LASCIA UN COMMENTO