Con il lancio ormai già avvenuto della Nvidia GeForce GTX 980 Ti, i produttori stanno cominciando a mostrare le loro linee di prodotti, a partire dalle soluzioni reference fino ad arrivare alle versioni custom più spinte. Zotac, tra le aziende leader del settore, ha mostrato recentemente la sua lineup di GTX 980 Ti. Abbiamo una versione reference, due versioni custom e una versione custom con raffreddamento ibrido ArcticStorm. Ma andiamo a vederle nel dettaglio.

ZOTAC GeForce GTX 980 Ti (ZT-90501-10P)

  • 2816 CUDA cores
  • 6GB GDDR5 memory
  • 384-bit memory bus
  • Base Clock: 1000 MHz
  • Boost Clock: 1076 MHz
  • Memory clock: 7010 MHz

 

 

ZOTAC GeForce GTX 980 Ti AMP! (ZT-90503-10P)

  • 2816 CUDA cores
  • 6GB GDDR5 memory
  • 384-bit memory bus
  • Base Clock: 1051 MHz
  • Boost Clock: 1140 MHz
  • Memory clock: 7010 MHz

 

 

ZOTAC GeForce GTX 980 Ti AMP! Extreme (ZT-90505-10P)

  • 2816 CUDA cores
  • 6GB GDDR5 memory
  • 384-bit memory bus
  • Base Clock: 1253 MHz
  • Boost Clock: 1355 MHz
  • Memory clock: 7210 MHz
  • Custom PCB, 2x-8pin PEG

 

 

ZOTAC GeForce GTX 980 Ti Arctic Storm

  • 2816 CUDA cores
  • 6GB GDDR5 memory
  • 384-bit memory bus
  • Base Clock: 1051 MHz
  • Boost Clock: 1140 MHz
  • Memory clock: 7010 MHz

Zotac ha cercato di coprire tutte le fasce di mercato proponendo 4 prodotti per ogni necessità. Con la versione reference si ottiene un prodotto affidabile con frequenze standard. Con la versione AMP! una scheda con raffreddamento migliorato e un leggero OC di fabbrica, con la AMP! Extreme una scheda con raffreddamento migliorato e un ottimo overclock di fabbrica, mentre con la ArcticStorm abbiamo una scheda con frequenze leggermente più alte della versione reference ma con un ottimo sistema di raffreddamento ibrido, che sfrutta la potenza dissipante delle 3 ventole ma che contemporaneamente permette l’utilizzo del liquido con i due raccorti visibili sul lato della scheda. Lo stesso raffreddamento lo possiamo vedere su una scheda anch’essa presentata recentemente, la Zotac GTX TITAN X ArcticStorm, che vi abbiamo mostrato qui.

Fonte: VideoCardz.

 

LASCIA UN COMMENTO