Introduzione

Quando si parla di Noctua si parla sempre di affidabilità ed efficienza. Quest’oggi sulla scia della recensione effettuata qualche giorno fa delle ventole NF-S12A, siamo qui a parlarvi del re dei dissipatori ad aria, il Noctua NH-D15.

Il dissipatore in questione è il migliore sulla piazza in termini di efficienza e raffreddamento ad aria grazie all’impegno che gli ingegneri Noctua mettono nello sviluppo di tecnologie sempre nuove e all’avanguardia per permettere il top delle prestazioni su sistemi High-end.

IMG_20150123_153821ok

Questo modello è la naturale evoluzione del NH-D14, basato sullo stesso principio costruttivo, permette la massima compatibilità. Oltre che essere stato ridisegnato per permettere l’installazione di Ram ad alto profilo (posizionando la ventola nella parte posteriore), è stato anche dotato di ventole più efficienti, le NF-A15.

Queste ventole, al contrario delle NF-S12A, sono state ottimizzate per produrre una pressione statica molto elevata, infatti le pinne sono state sostituite da dei “Flow Acceleration Channel” ovvero delle sagomature poste sulle pale che permettono di incanalare il flusso d’aria nella giusta direzione evitando la separazione del flusso anche quando la velocità è molto ridotta.

Anche qui ritroviamo la “Inner Surface Microstructures” per ridurre ulteriormente la separazione dei flussi, oltre alle tecnologie “SSO2 Bearing” e “Metal Bearing Shell” già incontrate sulle altre ventole analizzate.

La scelta di queste ventole inoltre porta vantaggi anche per quanto riguarda la dissipazione dei componenti della scheda madre. Grazie alla loro altezza di 150mm, esse riescono a emergere dalla parte passa delle torri lamellari generando un flusso d’aria che oltre a raffreddare le heatpipes nel loro punto più critico, riescono anche a condurre il flusso sulle componenti dissipanti della Motherboard.

IMG_20150123_153709OK

Parlando del corpo lamellare invece, sono state apportate delle modifiche per permettere una dissipazione migliore. Innanzi tutto è stata aumentata la larghezza della torre passando dai 140mm del NH-D14 ai 150mm del NH-D15; questa modifica permette di disporre i 6 Heatpipes più lontani tra loro in modo da dissipare il calore su una superficie più ampia uniformemente.

Visto che il peso del dissipatore con le ventole incluse è di circa 1.320g, Noctua ha pensato bene di dotare il D15 del sistema di montaggio “SecuFirm2TM che permette un aggancio solido e compatibile con tutti i socket.

Non è tutto. Grazie allo standard SecureFirm di Noctua avremo la possibilità di estendere GRATUITAMENTE la compatibilità ai socket 775 e 1366 di Intel, e se tecnicamente possibile, sarà fornito un Upgrade Kit per i socket di prossima generazione per permettere una compatibilità su tutti i prodotti passati e futuri!

1
2
3
4
5
6
PANORAMICA RECENSIONE
Performance
Silenziosità
Look
Compatibilità
Prezzo
CONDIVIDI
Articolo precedenteRecensione Gigabyte GTX 970 G1 Gaming
Articolo successivoCooler Master presenta le ventole Silencio FP
(Admin, Fondatore, Redattore) Studente di Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche presso UniMi, più precisamente alla sede distaccata di Crema . Si occupa principalmente di articoli sull’ HW e configurazioni per ogni fascia di prezzo. Ha la passione per i videogiochi e le 2 ruote.

LASCIA UN COMMENTO