Gli utenti più esperti e smanettoni sono soliti modificare il sistema operativo per adattarlo alle loro esigenze, partendo dal software e arrivando fino all’aspetto del nostro desktop. A tutte le persone che volevano concentrarsi a quest’ultima parte si è sempre consigliato Linux per una questione di flessibilità e adattabilità senza rivali. Questo vuol dire che Windows non è modificabile in nessun modo per quanto riguarda l’aspetto?

Assolutamente no. Esistono una moltitudine di modi e software per modificare l’interfaccia di Windows a nostro piacimento, ed è per questo che QWERTYmag ha deciso di approfondire la questione con delle guide divise in capitoli tutte per voi.

Oggi partiamo con un elemento che può sicuramente arricchire il vostro desktop inficiando minimamente sulle prestazioni e aumentando di molto la produttività: la Dock.

9-1_t

La barra Dock è utilizzata in quasi tutti i sistemi operativi dotati di interfaccia grafica. Anche la barra classica di Windows viene considerata una Dock, difatti contiene collegamenti rapidi alle funzioni piu utilizzate. Esistono diversi programmi che permettono di mostrare una nuova dock molto piu simile alla controparte della mela morsicata, e ora andremo a vedere i più famosi e funzionali.

RocketDock

RocketDock_logoRocketDock è una tra le più famose e migliori dock disponibili per Windows. Possiede animazioni fluide e funzioni avanzate per la trasparenza. Il settaggio e le impostazioni sono semplicissime: basta trascinare un icona sulla dock per aggiungerla e “pinnarla”. È possibile cambiare le icone e le posizioni di tutti i programmi pinnati garantendo un buon livello di personalizzazione. Nella rete è possibile trovare una moltitudine di temi e sfondi per RocketDock; purtroppo c’è da dire che pochi sono di qualità.

Molto gradita la funzione che permette di nascondere la Dock standard di Windows per utilizzare completamente RocketDock: i programmi minimizzati infatti resteranno impressi sulla Dock anche se non pinnati precedentemente. Con un semplice click sulle icone minimizzate è possibile ridimensionare l’applicazione a tutto schermo.

Link Rocketdock

DeviantArt Rocketdock

WinStep Nexus Dock

11Nexus Dock, leggermente più sconosciuta della precedente, permette di avere una Dock molto personalizzabile. Abbiamo infatti a disposizione moltissime impostazioni su cui possiamo agire per modificare esteticamente la nostra barra. Sono presenti sia in bundle sia su internet molti temi ed effetti per tutte le azioni che le icone possono compiere.

Oltre alla classica Dock di applicazioni rapide possiamo anche creare barre più complesse, ad esempio aventi schede per suddividere le applicazioni per categoria. Le possibilità di customizzazione insomma non mancano, anche se c’è da riconoscere che in questo caso portano una cosa negativa. Le impostazioni infatti sono tante e quasi confusionarie: per chi non è afferrato magari può trovare il software complesso e complicato. Consigliamo quindi per queste persone altri software piu semplici e immediati.

Da segnalare inoltre che la versione gratuita non possiede tutte le features: per un utilizzo approfondito infatti è necessario l’acquisto del software.

Link WinStep Nexus Dock

ObjectDock

ObjecyEd eccoci probabilmente alla migliore Dock disponibile per il sistema operativo di Microsoft. ObjectDock possiede un buon livello di personalizzazione ma con una interfaccia grafica e un utilizzo molto intuitivo. Come RocketDock questa barra può prendere completamente posto della Taskbar di Windows: è possibile infatti utilizzarla per gestire il multitasking e le applicazioni aperte. Si comporta bene per quanto riguarda l’ impatto sul sistema e leggerezza, risultando reattiva in tutti i momenti.  Sulla rete è possibile trovare una moltitudine di temi di qualità per raggiungere appieno i nostri gusti personali.

Il software prevede la versione a pagamento ma fortunatamente non offre particolari vantaggi rispetto alla versione standard. Da menzionare la possibilità di provare la versione premium gratuitamente per 30 giorni.

Link ObjectDock

DeviantArt ObjectDock

Conclusione

11111aaa

Come avete potuto leggere sono tutti software molto validi per il nostro scopo. Molto tempo fa (5/10 anni fa circa) di programmi del genere ne esistevano molti di piu: purtroppo pochi sono stati aggiornati ai giorni nostri, e ancora meno sono validi. RocketDock per la facilità e il costo nullo, Nexus per la customizzazione elevata e ObjectDock per una buonissima via di mezzo. A voi la scelta!

Se siete interessati a questo argomento e volete approfondire continuate a leggerci: molto presto arriverà la seconda parte dell’approfondimento dedicata alla personalizzazione vera e propria del desktop. Parleremo infatti di Rainmeter e derivati! Non vi resta quindi che rimanere sintonizzati qui, su QWERTYmag.

Se hai qualche domanda vieni a farcela su Answerty, cliccando qua!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO