QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

11 di fila! Ostenda è di nuovo la campionessa di basket dopo la sua terza vittoria su Micklin | Pallacanestro

Ostenda è la migliore squadra di basket belga per l’undicesima volta consecutiva. Nella quarta partita della finale del titolo, ha battuto Kanjaros Mechelin 83-91 e si è così rassicurato. È il 23esimo titolo nazionale per Ostenda, che potrebbe anche diventare il campione della BNXT League.

  1. 22:00 03. Ostenda è di nuovo campione! La quarta partita tra Micklin e Ostenda è stata a lungo da rosicchiare le unghie. Ostenda si è tuffata negli spogliatoi di un punto nel primo tempo (43-44), ma all’inizio dell’ultimo quarto è stato improvvisamente Micklin a chiamare i tiri: 64-63. In quel quarto trimestre è emersa l’esperienza della squadra costiera. Grazie all’americano Booth III, che ha segnato almeno 15 punti negli ultimi 10 minuti, e Randolph, 4 su 4 dalla serie di tiri liberi, vittoria e titolo sono andati comunque facili ad Ostenda: 83-91. È l’undicesimo titolo consecutivo per la squadra di coach Dario Gergeja, e il numero 23 nella storia del club. Per Ostenda e Michelin, la stagione non è ancora finita dopo la finale del titolo reciproco, poiché entrambe le squadre stanno ancora giocando per la vittoria assoluta nei playoff della BNXT League. & nbsp; Come il campione belga, Ostenda finisce direttamente in semifinale, dove ancora non si conosce l’avversario. Il Mechelen ha dovuto giocare già nei quarti di finale contro il vincitore del duello tra Groningen e Anversa. †
  2. 22 ore 02. Kangaroos Mechelen – Filou Oostende: 83-91 (intervallo: 43-44). Quarti: 27-25 / 16-19 / 21-19 / 19-28 Marcatori Michelin: Lopre (19), Stevens (18), Alston (17), Fortis (11), Palincks (10) Marcatori Ostenda: Stall III ( 26), Bratanovic (14), van der Forest de Vries (13).
  3. 27 maggio-2022.
  4. 15 16. Ostenda torna in vantaggio nella finale del titolo (Journal).

    Ostenda torna in vantaggio nella finale del titolo (Journal)

  5. 26-05-2022.
  6. 22:00 17. Ostenda dà gli ultimi ritocchi a i. Dopo la sconfitta di lunedì sera a Mechelen, Ostenda ha risposto in campo. Il campione in carica era ancora un po’ troppo grande per un canguro in gara tre della finale del titolo: 86-69. Ostenda ha immediatamente premuto l’acceleratore per la sua gente. Gli americani Booth e Randolph questa volta sono stati puntuali e hanno portato la loro squadra a un vantaggio di 20 punti nel primo tempo: 50-30. Kangaroo è salito nel secondo tempo. Gli ospiti hanno vinto il terzo e il quarto quarto con uno stretto margine, ma l’adulto Ostenda non ha permesso alla Michelin di entrare in partita. Venerdì sera, Kangaroos e Ostenda si affronteranno per la quarta volta in questa finale, e poi ancora a Mechelen. Se vincono gli ospiti, l’undicesimo titolo consecutivo diventa realtà. Se Mechelen potrà giocare di nuovo partite emozionanti davanti ai suoi fan, domenica seguirà un duello decisivo ad Ostenda. †
  7. 22 ore 16. Guarda il report della partita 3 tra Ostenda e Mechelen.

    Guarda il resoconto della partita 3 tra Ostenda e Michelin

  8. 22:15 Ostenda – Mechelen 86-69 (Riposo: 50-30). Trimestrali: 26-18, 24-12, 18-20, 18-19 Migliori marcatori Ostenda: Stand 21, Randolph 18, Bratanovic 11 Migliori marcatori Michelin: Stevens 17, Broodor 14, Alston 13.
  9. 22 ore 14.
  10. 25-05-2022.
  11. 23 ore 44. Riassunto canguro Michelin – Ostenda 84-74.

    Riassunto del canguro Michelin – Ostenda 84-74

  12. 22 ore 26.
  13. Sono le 22:00 05. Spunta il canguro. Il canguro è rimbalzato su Micklin nella seconda partita. Dopo aver sfruttato la prostituzione sabato a Ostenda (103-60), hanno chiesto il tiro. La partita di Winketkaai si è conclusa con un punteggio di 84-74, e dopo due partite finali il punteggio è stato di 1-1. Grazie ai co-protagonisti Loubry e Alston, Mechelen Ostenda ha subito messo le spalle al muro. Il fuoriclasse ha tenuto d’occhio l’avversario nel primo tempo, nel primo tempo era 43-38, ma nel terzo quarto è caduta la squadra costiera (27-14). L’ultimo attacco di Ostenda (14-22) non ha più avuto successo. La terza finale si svolgerà mercoledì a Ostenda. Il primo a vincere tre volte è il campione belga. & nbsp; †
  14. 21:00 55. Mechelen – Ostenda 84-74. Trimestrali: 26-16, 17-22, 27-14, 14-22 Capocannonieri Maclean: 24 Lobury 21 Alston Junior 18 Palinex Capocannonieri Ostenda: 16 Stand Lii 12 Conger 11 Troisfontaines.
  15. 21:00 52
  16. 23-05-2022.
  17. 12:00 25. Un riepilogo completo della prima partita di finale.

    Un riassunto completo della prima partita finale

  18. 22-05-2022.
  19. 23:00 36. Commettiamo errori nei momenti difficili. Questo ha a che fare con l’esperienza. Ho visto un po’ di nitidezza con noi. Fortunatamente, il punteggio è stato solo 1-0 per Ostenda. Non vogliamo essere da meno 3 volte. I due mostreranno un volto diverso. L’allenatore Michelin Christoph Michaels.
  20. 23:00 31. Stiamo giocando una grande partita. Tutti hanno giocato bene, ma non dovremmo festeggiare troppo presto. Keye van der Vuurst di Ostenda.
  21. 22:15 Ostenda batte McLean nella prima partita. Il campione in carica Ostenda ha subito dato il tono alla prima partita della finale di basket belga. Ha segnato più di 100 punti contro il rivale Kangaros Michelin con un punteggio di 103-60. La squadra costiera ha preso il comando fin dall’inizio e ha costretto gli ospiti a inseguire. Dopo il primo quarto, Ostenda era in vantaggio 26-18 e nel primo tempo il tabellone del Versluys Dome mostrava un punteggio di 54-34 a favore del fuoriclasse. Anche dopo l’intervallo la squadra di Dario Gergega ha continuato a dominare. Gli è stato concesso di entrare nell’ultimo quarto con una differenza di 24 punti (76-52). Micklin era contro il tabellone e ha segnato solo 8 punti. Il lunedì sera, i canguri possono provarlo a casa loro. †
  22. 22 ore 10.
  23. 22:00 05. Ostenda – Mechelen 103-60. Trimestrali: 26-18, 28-16, 22-18, 27-8 Capocannonieri Ostenda: 20 Randolph 14 Gillet 14 Conger Capocannonieri Mechelen: 16 Palinckx 09 Stephens 09 Loubry.
READ  Tuchel porta Kepa ai rigori, ma in Coppa di Lega sbaglia il Liverpool: "Scusa" | gli sport