Scegliere la cpu: AMD o INTEL

da

0 1373

Abbiamo parlato tanto bene di intel, ma siccome siamo tutto tranne che fanboy ci sono da considerare anche i punti a favore di AMD che come prima andremo ad approfondire qui sotto.

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Overclock
  • Architettura multi-core

RAPPORTO QUALITA’/PREZZO

Se avete visto il video proposto in precedenza avrete sicuramente notato che la differenza in game non è così alta e si attesta in media a 7/8 FPS in meno rispetto alla concorrenza. Si tratta appunto di pochi Fps che, possono essere recuperati investendo in una VGA migliore, stando ovviamente attenti ad eventuali colli di bottiglia. Questo rende AMD una scelta azzeccata per tutti coloro che intendono spendere il giusto e avere una resa in game comunque molto buona, per poi ad andare ad effettuare un upgrade di scheda video magari più in la nel tempo.

OVERCLOCK

Come visto prima, AMD ha una resa del singolo core abbastanza inferiore rispetto ad Intel, e questo può dar problemi in diversi videogiochi a causa della scarsa parallelizzazione del carico sui vari thread. Queste CPU però hanno dalla loro il fatto di essere estremamente semplici da overclockare (in particolare la serie FX) e in questa maniera aumentando l’efficienza complessiva, si riescono ad ottenere risultati praticamente identici alla concorrenza.

Overclock AMD
Overclock AMD

L’overclock però è una tecnica tanto semplice, in questo caso, quanto pericolosa, infatti, se compiuta in maniera errata può arrivare a danneggiare irrimediabilmente il processore o a ridurne drasticamente la vita. Noi consigliamo, innanzi tutto di informarsi molto bene sull’argomento, fornirsi di opportuni strumenti di raffreddamento e di verificare se si è in possesso di una scheda madre adatta a questo scopo.

ARCHITETTURA MULTICORE

Se attualmente il software è ottimizzato per CPU quad-core, qualcosa sta cambiando in meglio. Con l’avvento delle console next-gen, basate su chip AMD, gli sviluppatori stanno sempre più lavorando sulla parallelizzazione del carico sui vari thread e questo permette una maggiore resa su questo tipo di CPU. Ne abbiamo un chiaro esempio sbirciando i requisiti consigliati degli ultimi videogame dove troviamo una CPU AMD da 160 euro contro una Intel da 250.

CONCLUSIONI

Oggi sempre di più la scelta è davvero sempre più difficile, se da una parte Intel offre il top, AMD sta entrando a gamba tesa nel mercato grazie alle recenti ottimizzazioni e non si esclude che in un futuro prossimo il multi-core diventi lo standard per giocare. D’altra parte intel sta già sviluppando le sue CPU dotate di più thread ma al momento hanno davvero un costo proibitivo.

Rimandiamo a voi la domanda. Che idea vi siete fatti ? Se doveste acquistare una CPU oggi, quale scegliereste ?


NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta