Home » NEWS » Su Apple TV+ potrebbero arrivare vecchi film e serie TV non originali

Su Apple TV+ potrebbero arrivare vecchi film e serie TV non originali

Il servizio Apple TV+ offre solo contenuti originali, in quanto Apple ha scelto di investire esclusivamente su attori, sceneggiatori e registi piuttosto che su film o serie già esistenti. Le cose potrebbero cambiare nei prossimi mesi.

Bloomberg scrive che Apple sta acquistando i diritti per vecchie serie TV e film di Hollywood da proporre agli abbonati ad Apple TV+. Inoltre, lo stesso report conferma che la piattaforma ha superato i 10 milioni di abbonati nel mese di febbraio, anche se tale cifra include molti utenti che hanno attivato i 12 mesi gratuiti offerti da Apple per l’acquisto di un nuovo dispositivo. Inoltre, sembra che solo la metà degli abbonati abbia effettivamente utilizzato il servizio nel mese di febbraio, anche a causa dei pochi contenuti disponibili.

Anche per questi motivi, sembra che Apple abbia già acquistato i diritti di diversi film e serie TV da varie case di distribuzione, senza però limitare gli investimenti per i nuovi contenuti originali.

È probabile che questa scelta sia maturata durante la pandemia di COVID-19 che ha bloccato molte produzioni originali, con conseguenti ritardi nella loro distribuzione su Apple TV+. Inoltre, è fuor di dubbio che puntare sui soli contenuti originali significa offrire poche novità agli utenti almeno per i prossimi 2 o 3 anni. Per questo, nei prossimi mesi gli abbonati potrebbero avere a disposizione molti più contenuti non originali tra film e serie TV degli anni passati.

Al momento, sembra che Apple voglia concentrarsi sui classici del cinema e della TV, senza puntare su produzioni recenti. Tra i possibili accordi ci sarebbe anche quello con MGM per la distribuzione di tutta la saga di James Bond.

Fonte: iPhone Italia