Home » NEWS » La notizia del servizio anti-Covid attivo di nascosto su Android e iPhone

La notizia del servizio anti-Covid attivo di nascosto su Android e iPhone

Negli ultimi giorni e sopratutto nelle ultime ore si stanno moltiplicando gli annunci sui social network che allertano gli utenti di una novità all’interno dei loro smartphone (sopratutto Android) che riguarda le misure di tracciamento anti-Covid di cui abbiamo più volte parlato.

Quello che vi raccontiamo in questo articolo non è affatto una novità, ma poiché qualcuno potrebbe essersi perso tutti i vari passaggi della vicenda abbiamo voluto fare un riassunto, pronto da condividere agli amici che dovessero condividere messaggi allarmati sui social. Il messaggio che gira di più recita:

ATTENZIONE.
Non so se qualcuno se ne è accorto, ma hanno inserito l  applicazione covid 19 sui dispositivi Android senza alcun consenso.
Chi ha Android può verificare per conto suo. Andate su impostazioni, fate scorrere e arrivate alla voce Google. Impostazioni Google. Apritela: la prima voce indica: notifiche di esposizione al COVID 19. ATTENZIONE. EVITATE DI USARE GEOLOCALIZZAZIONE, BLUETOOTH E WI FI SE POSSIBILE.

La voce sta comparendo gradualmente a tutti gli utenti di smartphone Android almeno alla versione 6 e nei prossimi giorni potrebbe comparire anche agli utenti che ancora non ce l’hanno. Si trova sotto il menù Impostazioni > Google e la voce recita Notifiche di esposizione al COVID-19. La voce è comparsa senza gli utenti avessero applicato nessun aggiornamento al telefono. Questo perché la novità fa parte di un aggiornamento di Google Play Services che da sempre su Android si aggiorna senza necessità di azioni manuali. Questo pacchetto contiene molte funzionalità relative ai servizi Google e permette agli smartphone di guadagnare nuove funzionalità senza che il produttore rilasci un aggiornamento (cosa che spesso richiede tempo e in certi casi non avviene affatto).

Fonte: AndroidWorld