Home » NEWS » Per migliorare la posizione su Maps

Per migliorare la posizione su Maps

Google ha grandi piani per la realtà aumentata e l’ultima novità relativa a questa tecnologia viene da Google Maps, dove adesso è possibile utilizzare la modalità Live View per calibrare la propria posizione.

È capitato a tutti di avere la freccina di Google Maps orientata male, che non capisce la direzione in cui stiamo puntando: fino ad oggi era possibile ricalibrare la bussola eseguendo il classico 8 con lo smartphone, mentre adesso lo si può fare anche inquadrando palazzi e cartelli stradali.

Attualmente la funzione è attiva solo su dispositivi Android (e neanche su tutti): per farlo, non dovrete far altro che cliccare sul pallino blu e cliccare su Esegui la calibrazione con Live View. A quel punto, Google chiederà l’accesso alla fotocamera e vi chiederà di inquadrare palazzi e cartelli stradali per migliorare la posizione, come potete vedere dagli screenshot qui sotto.

Fonte: AndroidWorld