QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

3 borghi indimenticabili al confine tra Liguria e Toscana

Questa volta nella serie dei Borghi sconosciuti più belli d’Italia, due piccoli borghi e un bel paese poco visitato della Val de Verna, ma a nostro avviso merita sicuramente una visita. Tutti e tre erano nell’antichità, a volte anche prima dell’età del bronzo. Questa zona è verde, verde, verde e in mezz’ora si arriva alla spiaggia, quindi è perfetta per una casa vacanza. Suggerimenti per un luogo di vacanza dove non hai ancora incontrato nessuno.

Varice Liguria, una grande tartaruga

Le montagne dietro Ligurian Beach hanno più tesori di quanto ci si possa aspettare. In epoca romana villaggi e frazioni erano ubicati sulla strada che dal mare portava alla Valle del Bo, e commerci e forze di passaggio portarono grande prosperità.

Varietà La Liguria, ex capoluogo della Val di Vara nella Grande Valle Verde, è uno dei borghi più belli d’Italia secondo l’Automobile Club. Si chiama il ‘Round Village’, costruito a cerchio, o, volendo, come una tartaruga di terra, aperto su un lato dove si trovano i resti di un vecchio forte, simbolo di prosperità e potere. Regione nel Medioevo.

La valle che la circonda è definita una valle organica e pulita, con coltivatori di frutta e verdura e allevamenti tutti che utilizzano energia biologicamente biologica e massima pulita. Se stai cercando una bella casa per le vacanze in un ambiente pulito, dovresti dare un’occhiata qui.

Vieni al muro T

Castelnovo Macra, dove Donte firmò il trattato di pace

Castelnovo Macra

Ci sono almeno due buoni motivi per andare in paese, per non parlare della bellezza delle antiche strade di pietra e ciottoli a cui siamo abituati dalle bellissime città medievali d’Italia.

READ  M 2M Ferrari Stolen Rule in Buffalo Court: sede in Italia o in Florida Car Collection? | Notizie locali

Nel 2019 è stata effettuata una vera e propria “puntura”. Per coloro che non sanno cosa sia, la polizia viene indotta con l’inganno a farsi beccare. In questo caso, è stato rubato il dipinto di Peter Brookle il Giovane, presumibilmente nella chiesa di Santa Maria Madeleine. Il furto di opere d’arte da chiese con pochissima protezione è di solito all’ordine del giorno. Dopo aver appreso del piano, la polizia ha sostituito il dipinto con una copia.

Il Centro Storico è una bellissima piazza, con tanti piccoli negozi di storia e una terrazza che domina l’intera vallata. Ma Castelnovo Magra era il centro della coltivazione dell’uva del Vermintino, che era popolare anche nell’antico impero romano. Attraenti vigneti vi invitano a venire a degustare il vino classico.

Nel 1306, dopo l’esilio in Lunigiana, scrisse contemporaneamente la Divina Comedia, visitò la città di Donte e gli fu poi concesso di firmare la pace della Lunigiana nel Palazzo Vescovi, recentemente restaurato. Conte de Looney.

Palazzo Vescovi de Luni Castelnovo Macra

Masa, poche case su un pezzo di pietra

Maso Door Stefano Paulo Quizani

Il borgo, abitato da appena 100 cittadini, si trova a circa 20 minuti oltre la spiaggia proprio dietro Chestry Lavande, dal nome di un masso (massa) di pietra circondato da querce, una delle quali, come dice un italiano molto bella, si trova tra il facciate colorate delle case circostanti.

È sulla strada dall’abbazia medievale di San Nicola al mare. Durante l’età del bronzo, circa 5000 anni fa, qui veniva estratto il rame, con una guida per visitare 2 miniere preistoriche a Monte Loreto. C’è anche una miniera abbandonata del XIX secolo, con binari ferroviari e una cantina utilizzata da un vigneto di Zinc Terre per conservare il vino alla vecchia maniera.

READ  Amazon e Apple multate l'Italia per 200 milioni di euro

In fondo al paese scorre un fiume, ma prima di arrivarci si passa davanti al piccolo santuario della Madonna a Loreto, da dove si scorge il Golfo del Tigullio e la lontana città di Lerici.

Grazie al giornalista Stefano Pavlo Quizani

Voto dell’utente: 5 / 5