QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

3 volte la ricerca sportiva da cui trarre vantaggio

Queste recenti scoperte scientifiche su sport ed esercizio fisico possono renderti un po’ meglio e più sano.

La scienza è ancora in piedi. Sebbene non esista una risposta univoca alla domanda su come possiamo vivere più a lungo e in salute, i ricercatori di tutto il mondo continuano a scoprire nuove intuizioni e metodi che possono aiutarci a fare un passo nella giusta direzione. Nel mondo dello sport e della scienza dell’esercizio, ciò è spesso dovuto al miglioramento delle prestazioni atletiche attraverso l’acquisizione di informazioni su biomeccanica, fisiologia, nutrizione (sportiva), prevenzione degli infortuni, psicologia e anatomia. Inoltre, non devi essere un atleta di alto livello per beneficiare delle conclusioni della ricerca matematica scientifica. Se vuoi sapere come vivere una vita leggermente più sana, camminare un po’ più velocemente e sentirti più felice, continua a leggere!

1. Dose corretta di caffeina

È noto da tempo che la caffeina può contribuire a migliorare le prestazioni atletiche, ma ora ci sono anche sempre più linee guida per il corretto dosaggio di cui trarre vantaggio. Società Internazionale di Nutrizione Sportiva 3-6 mg di caffeina per chilogrammo di peso corporeo è consigliata come la dose più efficace per migliorare le prestazioni. Lo studio ha anche scoperto che gli atleti di resistenza ottengono i maggiori benefici dalla caffeina rispetto ad altri atleti. Buono a sapersi: una tazza di caffè standard contiene in media 80 mg di caffeina. quaggiù Leggi di più sui benefici della caffeina sulle tue prestazioni atletiche.

2. Corri ogni giorno…

L’esercizio fisico può proteggerti dal grave COVID-19. Ampio studio condotto da Kaiser Permanentee ha studiato 50.000 pazienti e ha scoperto che gli individui inattivi erano a maggior rischio di ricovero o morte. Oltre alle misure di vaccinazione e igiene, alle tue precauzioni puoi aggiungere l’allenamento per correre in sicurezza per proteggerti al meglio dal COVID-19. Anche le linee guida giornaliere minime raccomandate possono aiutare: considera di camminare o fare jogging per almeno 30 minuti 5 volte a settimana.

READ  Presto un nuovo trattamento per il cancro vulvare

3. Un metodo di prevenzione degli infortuni che funziona davvero

Esistono molte pubblicazioni di medicina sportiva sulla prevenzione degli infortuni nei corridori, ma le prove per metodi specifici sono spesso limitate. Tuttavia, occasionalmente emergono studi rilevanti che mostrano una riduzione eccezionalmente ampia delle infezioni. Ecco come è apparso in Giornale americano di medicina dello sport Uno studio ha mostrato che i corridori che hanno seguito un programma di esercizi specifici per i piedi (“allenamento dei muscoli del piede centrale”) hanno subito un numero significativamente inferiore di infortuni. Gli scienziati hanno esaminato 118 corridori che percorrevano una media di 25 miglia (poco più di 40 km) ogni settimana e li hanno divisi in due gruppi. Un gruppo ha ricevuto l’allenamento del piede 3 volte a settimana per due mesi e l’altro gruppo no. Tutti i corridori sono stati seguiti per un anno dopo. Coloro che hanno eseguito un allenamento specifico del piede hanno almeno il 60% (!) in meno di possibilità di infortunio. Meglio di tutto? I ricercatori hanno messo in un file condiviso il programma completo di formazione online: è possibile scaricare gli esercizi quaggiù Consultare.