QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

30mila oppositori torturati e scaraventati dagli aerei: condannati all’ergastolo gli ex soldati della dittatura argentina

© AFP

In Argentina, dieci sospetti sono stati condannati all’ergastolo in un grande processo per crimini contro l’umanità durante la dittatura militare del Paese (1976-1983). L’agenzia di stampa argentina Telam ha riferito che altri nove membri dell’ex esercito e di altre forze di sicurezza sono stati condannati a una reclusione compresa tra 4 e 22 anni.

GVfonte: BELGA

Più di 125 udienze si sono occupate di crimini contro più di 300 vittime nella caserma Campo de Mayo, uno dei più grandi centri di tortura della giunta. A quel tempo, le organizzazioni per i diritti umani stimano che l’esercito sia “scomparso” e abbia ucciso circa 30mila persone con simpatia per la sinistra. La procuratrice Gabriela Sosti ha affermato nel suo appello che più di 6.000 persone sono state trasferite nella famigerata caserma, dove il tasso di sopravvivenza era inferiore all’uno per cento.

Tra i condannati all’ergastolo c’era un ex generale che lunedì è stato condannato alla stessa pena per il suo ruolo nei cosiddetti viaggi della morte. Durante questi voli, gli oppositori del governo militare furono lanciati dagli aerei sul mare.

Nel 2017, il più grande processo nella storia dell’Argentina ha condannato 48 ex militari a lunghe pene detentive per violazioni dei diritti umani.

READ  Dieci anni di carcere per un carro armato russo che ha sparato a un condominio in Ucraina | All'estero