QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

45 morti in un incidente d’autobus in Bulgaria e Belgio nel…

Almeno 45 persone, tra cui 12 bambini, sono rimaste uccise lunedì notte quando un autobus ha preso fuoco in un incidente su un’autostrada nella Bulgaria occidentale. Sette passeggeri, tra cui un belga, sono stati portati in ospedale.

Il ministro dell’Interno bulgaro ad interim, Boyko Rashkov, ha confermato che 45 persone sono morte nell’incidente dell’autobus, il più mortale nella storia del paese. “I corpi sono stati ridotti in cenere”, ha detto Rashkov ai media dalla scena. La foto è fantastica, fantastica. Non ho mai visto niente di simile prima.

Sette passeggeri sono saltati dall’autobus in fiamme e sono stati portati in un ospedale della capitale. Il personale ospedaliero ha dichiarato che le loro condizioni sono stabili.

Sulla strada per Skopje

L’incidente è avvenuto intorno alle 2:00 su un’autostrada vicino al villaggio di Posnik, 40 chilometri a sud di Sofia. L’autobus, insieme ad altri tre autobus, era in viaggio per Skopje dopo un viaggio di fine settimana a Istanbul, in Turchia.

Molte delle vittime provengono dalla Macedonia del Nord. Il primo ministro della Macedonia del Nord Zoran Zaev ha confermato che anche l’autobus è stato immatricolato in quel paese. Zaev ha detto di aver parlato con un sopravvissuto, che gli ha detto che i passeggeri stavano dormendo quando sono stati svegliati da un’esplosione.

Secondo l’elenco dei passeggeri, tra i passeggeri c’erano un serbo e un belga con passaporto belga, ha detto Zaev alla TV bulgara martedì mattina. Ciò è stato poi confermato tramite la sede diplomatica belga a Sofia. Il Dipartimento di Stato ha detto che la vittima era in cura in ospedale. Il nostro connazionale non è morto, come precedentemente riportato dall’Ambasciata della Macedonia del Nord nella capitale bulgara.

READ  L'attacco al leader bielorusso Lukashenko è stato sventato

La causa dell’incidente non è stata ancora determinata, ma sembra che l’autobus abbia urtato un guardrail prima o dopo che il veicolo abbia preso fuoco. “Errore umano o guasto tecnico sono le due strade che stiamo cercando per primo”, ha detto Borislav Sarafov, capo dell’agenzia che indaga sull’incidente.