QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Accordo sui migliori posti di lavoro in Europa: Ursula von der Leyen, Antonio Costa e Kaja Kallas ottengono le prime posizioni

Accordo sui migliori posti di lavoro in Europa: Ursula von der Leyen, Antonio Costa e Kaja Kallas ottengono le prime posizioni

Quasi certamente adesso Ursula von der Leyen Potrebbe succedere a se stesso come presidente della Commissione europea. Il partito cristiano-democratico tedesco era già considerato il principale contendente.

Von der Leyen è stata eletta prima donna presidente della Commissione europea nel 2019, succedendo al collega del partito lussemburghese Jean-Claude Juncker. Prima di ciò, è stata per molti anni ministro sotto la cancelliera Agila Merkel. Si è occupata, tra gli altri, degli affari sociali, dell’edilizia abitativa, della famiglia, degli anziani, delle donne e dei giovani. Dal 2013 al 2019 è stata Ministro della Difesa.

Come presidente della Commissione, von der Leyen non è altro che un topo grigio. Ad esempio, ha perseguito una politica attiva durante la crisi del coronavirus, attraverso l’acquisto congiunto di vaccini a livello europeo. Ha quindi perso credibilità perché ha negoziato in modo meno trasparente con il produttore del vaccino Pfizer.

Nel cosiddetto Sofa Gate è entrata brevemente in conflitto con Charles Michel durante la visita del presidente turco Erdogan. Lui si è subito seduto su una sedia accanto al presidente turco, mentre von der Leyen ha dovuto sedersi su un divano basso, un po’ lontano dalla padrona di casa. “Sessista” è stato il verdetto immediato di molti osservatori.

READ  Lui vive. Sospensione temporanea del traffico aereo negli aeroporti di Mosca: droni abbattuti sopra la capitale russa | Guerra Ucraina e Russia