QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Account WeChat Il premier australiano è scomparso: ‘Interferenza cinese nella nostra democrazia’ | all’estero

L’account WeChat del primo ministro australiano Scott Morrison è scomparso. I politici australiani accusano la Cina di interferire nel calcolo. “Quello che il governo cinese ha fatto chiudendo il conto del primo ministro è in realtà un’interferenza straniera nella nostra democrazia”, ​​ha affermato il senatore James Patterson, un membro del partito liberale come Morrison.




Sembra che l’account di Morrison sia stato sostituito da un account chiamato “Chinese New Australian Life”. Questo nome è stato registrato nell’ottobre dello scorso anno, ma il registro dell’account mostrerà che si tratta di un account Morrison.

WeChat è l’app di messaggistica dominante in Cina. Morrison ha creato l’account nel 2019 per facilitare la comunicazione con la comunità cinese in Australia.

WeChat è di proprietà della società tecnologica cinese Tencent ed è regolarmente monitorato dalle autorità cinesi.

READ  L'America si prepara a nuove sanzioni contro la Russia | all'estero