QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Adesanya, partner di allenamento del campione UFC, muore settimanalmente dopo un attacco codardo all’età di 25 anni Più sport

Più sportFau Vake, amico e allenatore del campione UFC Israel Adesanya, è morto per le ferite riportate dopo un attacco ad Auckland, in Nuova Zelanda. Il 25enne è morto dopo essere stato aggredito alle spalle da un gruppo di uomini.




Vake è vivo in terapia intensiva dall’incidente del 16 maggio. Eugene Barryman del City Kickboxing, la palestra in cui si trovava la casa di Vake, ha confermato ieri in un comunicato la morte del giovane kickboxer.

Grande tristezza

“È con incredibile tristezza che dobbiamo dichiarare che la lotta della FAO per tornare da noi è finita”, ha detto Barmin. “Ha combattuto. Ha combattuto infortuni catastrofici in ogni fase del percorso, e il suo cuore lo ha tenuto in vita per molto tempo. In questo momento, siamo molto tristi e dobbiamo prenderci il nostro tempo per ricordarlo”, ha aggiunto l’allenatore del City Kickboxing Mike Anjoff .

Quattro uomini sono stati accusati in relazione all’attacco, che si ritiene sia avvenuto intorno alle 3 del mattino ora locale, mentre Vak stava aspettando un taxi. Vake si è allenato con Adesanya che lo ha aiutato a prepararsi per combattimenti importanti all’interno dell’UFC.

READ  Live: Leading Band con Tollhawk Christmas Girl Party | Tour Romani 2021