QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Adolescente olandese arrestato in Grecia per aver stuprato una bambina di 9 anni | All’estero

Un adolescente olandese è stato arrestato vicino a Salonicco, in Grecia, con l’accusa di aver stuprato una bambina di 9 anni. Il ministero degli Esteri olandese è a conoscenza della vicenda e sta fornendo assistenza consolare alle persone coinvolte, come confermato dal portavoce di Algemeen Dagblad.

Il giovane olandese è stato arrestato martedì scorso nella città di Oriokastro, ma fino ad ora non è stato rilasciato. Il caso è venuto alla luce dopo che la madre della giovane vittima ha avvertito la polizia che il sospettato aveva aggredito e abusato della figlia. Sarebbe accaduto in casa della madre, anche lei di origini olandesi.

I media greci hanno scritto che la madre e l’adolescente, che ha 17 o 18 anni, si conoscono. Il sospettato sarebbe rimasto con la donna. Quando ha saputo che la madre lo avrebbe denunciato alla polizia, è corso fuori di casa ed è scappato. Successivamente potrebbe essere identificato da due agenti che non erano in servizio.

Pubblicità

Il giovane ha cercato di sfuggire alla polizia nascondendosi in un negozio, ma alla fine è stato catturato. È stato accusato di aver resistito all’arresto. Uno degli agenti è rimasto lievemente ferito. Alcuni media greci pubblicano le immagini dell’arresto dell’olandese. Con lui è stato trovato un oggetto appuntito, che avrebbe usato come arma.

L’adolescente è ora sotto chiave. Nella sua prima dichiarazione, ha negato tutte le accuse. Tuttavia, la sua custodia cautelare è stata estesa a causa della gravità del sospetto. Il ministero degli Esteri olandese non può dire come sta la presunta vittima. La madre della ragazza ha sporto denuncia.

READ  Rishi Sunak diventa il terzo primo ministro britannico in sette settimane

Salonicco si trova nel nord della Grecia ed è la seconda città più grande del paese. La città ha una popolazione di oltre 320.000 persone.