QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Agli uomini non piace parlare della prostata o dei testicoli” Ma il cancro alla prostata uccide 3.000 persone ogni anno

di Matthijs Rorije

La prossima settimana è novembre e poi è di nuovo l’ora di Movember. Si tratta di un’iniziativa di Movember International che chiede agli uomini di farsi crescere i baffi. L’obiettivo è richiamare l’attenzione sulla salute e sul benessere dell’uomo in generale e del cancro ai testicoli e alla prostata in particolare. Queste sono malattie che colpiscono molti uomini, ma di cui si parla raramente. Inoltre, molti uomini continuano a lamentarsi per molto tempo invece di andare dal medico.

“Agli uomini non piace parlare della loro prostata o dei loro testicoli. È una specie di atmosfera proibita”, dice l’urologo del Franciscus Gasthuis & Vlietland Hospital Robert van Soest. Robert dice che gli uomini spesso denunciano troppo tardi se hanno lamentele, come un nodulo sulla palla. “Dovresti davvero vedere un dottore.” Lo stesso vale per i disturbi alla prostata. “Questo è il motivo per cui una procedura come Movember è utile per creare consapevolezza, perché il cancro alla prostata è ancora un grave problema che uccide 3.000 uomini ogni anno. Ogni anno si aggiungono 13.000 nuovi pazienti con cancro alla prostata”.

Parte dell’episodio 247 del programma televisivo in diretta Onder Ogen. Guarda l’episodio completo qui: under-eyes-movember-dark-days-press-invisible-hands-and-one-on-a-timeline

Vuoi ricevere le ultime notizie, gli ultimi video e uno sguardo dietro le quinte di SCHIE nella tua casella di posta ogni giorno? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita: https://bit.ly/2H7desN

READ  Lo studio britannico conferma: il vaccino HPV riduce il rischio di parto...