QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Al microscopio | Riuscirà Verstappen a rovinare la festa della Ferrari a Monza?

Una settimana dopo il Gran Premio d’Olanda, i piloti di Formula 1 possono già prepararsi per il Gran Premio d’Italia. Max Verstappen ha vinto a Zandvoort per la quarta volta consecutiva, riuscirà a finire quinto a Monza? In uno nuovo Guarda da vicino Incandescente F1 max Le cinque trame più importanti che portano alla prossima gara.

1. Verstappen lavora in una serie molto forte

Verstappen, come accennato in precedenza, ha vinto gli ultimi quattro Gran Premi. All’Autodromo Nacional Monza, il pilota della Red Bull Racing potrebbe farne cinque. Faceva parte di una serie di vittorie consecutive in rotta verso un vero record di Formula 1. Dopotutto, la quarta vittoria consecutiva sul circuito di Zandvoort segna già la decima vittoria stagionale di Verstappen. È più che eguagliare il suo numero di vittorie nel 2021.

Dopo la sua decima vittoria stagionale, Verstappen detiene il record per il maggior numero di vittorie in Gran Premi in una sola stagione. Il record è ancora detenuto da Michael Schumacher e Sebastian Vettel che hanno vinto 13 gare rispettivamente nel 2004 e nel 2013. Con sette gare da disputare in questa stagione, Verstappen ha bisogno di vincere altre quattro volte per battere quel record. L’olandese ha già quattro vittorie di fila, quindi altre quattro non sembrano plausibili.

2. La Ferrari vuole fare ammenda

Perché non sembra plausibile che Verstappen vincerà altre quattro volte in questa stagione? Bruciando la Ferrari. A Zandvoort colpisce ancora, questa volta con Carlos Sainz. Al suo primo pit stop, un meccanico posteriore sinistro ha improvvisamente sterzato a destra, rimandando lo spagnolo sulla strada all’ultimo pit stop, ma sul percorso di Fernando Alonso. Ciò ha comportato una penalità di cinque secondi per Matrilino, che ha sorpreso Sainz.

READ  L'Italia deve ancora ridurre la sua fuga di cervelli

Charles Leclerc non sembrava avere la velocità sulle colline domenica. Il monegasco era ancora terzo, ma dietro a George Russell, che con la Mercedes aveva una strategia migliore. Quest’ultimo è qualcosa che la Ferrari potrebbe usare, ed è meglio Scuderia Se è già possibile in Italia durante la gara di casa della squadra. Resta da vedere se anche la Ferrari potrà rivendicare la vittoria. Ovviamente ho visto dei segni Probabile penalità in griglia Quando le parti della macchina cambiano.

3. Tempio della velocità

L’Autodromo Nazionale si chiama Monza Tempio della velocità. Il famoso circuito è stato soprannominato per decenni. Ecco perché resta da vedere se la Ferrari può seriamente rivendicare la vittoria nel proprio fine settimana. In seguito divenne chiaro che la RB18 della Red Bull era un’auto fulminea. Lascia che Monza sia essenzialmente a tutto gas.

Oltre al maldestro strategico, l’alta velocità potrebbe essere un secondo grattacapo per la Ferrari. Questa stagione è avvenuta prima che il motore dell’auto da corsa italiana non durasse sempre fino alla fine della gara. Due di questi ritiri sono avvenuti su piste che hanno raggiunto velocità elevate: il Baku City Circuit e il Red Bull Ring. La Ferrari deve già pizzicare il sedere?

4. La Formula 1 avrà di nuovo un pilota americano?

Questa domanda potrebbe trovare risposta entro la fine della prossima settimana. Colton Herta è in pole position per il seggio di Alfadauri. Il 22enne pilota IndyCar ha firmato con la Red Bull per sostituire Pierre Gasly dal prossimo anno. Il francese andrà all’Alpine per sostituire Fernando Alonso. Tutti questi sono ancora soggetti a modifiche.

READ  Il campionato italiano un tempo dominante ora sta raccogliendo rifiuti

Helmut Marko ha annunciato dopo il Gran Premio d’Olanda che il contratto con l’Hertha era terminato. L’accordo avverrà solo se otterrà anche una super licenza, poiché non ce l’ha ancora e non otterrà abbastanza punti nemmeno quest’anno. Pertanto la FIA dovrebbe esentare dal sistema a punti l’attuale pilota Andretti Autosport. Ecco quando la Formula 1 avrà ancora una volta un pilota americano e Gasley si dirigerà verso l’Alpine. Tuttavia, Marco spera in chiarezza sul Monza.

5. Lotta per il titolo di F3 vicina al rifiuto, Drugovich potrebbe diventare campione di F2

Oltre alla Formula 1, a Monza è in azione anche la Formula 3. È già l’ultimo weekend della stagione per i giovani e la lotta per il titolo è ancora aperta. Victor Martins di ART e Isak Hadjar di Hitech sono i principali contendenti al titolo. La coppia è associata rispettivamente alle accademie giovanili Alpine e Red Bull. Quindi queste squadre guarderanno da vicino le ultime due gare dell’anno.

Martins ha preso il comando del campionato da Hudger a Zandvoort, ma il margine è sottile: solo cinque punti. Anche Roman Stanek, Oliver Pearman, Jane Maloney, Arthur Leclerc e Jack Crawford sono in corsa per il titolo. Sì, i primi sette possono ancora essere campioni. A proposito di campioni: potrebbe capitare a Felipe Dragovic in Formula 2, che è l’ultimo weekend della stagione a Monza. Il pilota della MB Motorsport ha abbastanza vantaggio per vincere il titolo.

Verstappen ottiene cinque vittorie di fila, con gli uffici corse che puntano a un’altra vittoria in Italia! Se giochi in modo responsabile, ti diverti. Quanto ti costa il gioco d’azzardo? Fermati in tempo, 18+

READ  Don Hull ha vinto la Coppa della Base U23 in Italia