QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Al Roland Garros Goffin ha ricevuto insulti e masticato anche una gomma: ‘Sembrava una partita di calcio’

Al Roland Garros Goffin ha ricevuto insulti e masticato anche una gomma: ‘Sembrava una partita di calcio’

David Goffin ha eliminato al primo turno del Roland Garros il giovane francese Pericard, nuovo beniamino del pubblico francese. Il belga ha potuto testare questa preferenza da parte dei tifosi durante la sua partita. “Non ripeterò quello che la gente mi ha urlato contro, ma qui in Francia la situazione è peggiorata negli ultimi anni”.

David Goffin era ovviamente molto soddisfatto della sua vittoria in cinque set, ma additare il pubblico dopo la partita è qualcosa che non gli abbiamo visto fare molto spesso. E poi divenne chiaro perché, dopo tutto, voleva quello che voleva.

Ha detto in conferenza stampa: “È stata una partita difficile, a causa dell’avversario, ma anche a causa del pubblico.

“C’era molta atmosfera”, ha detto Goffin. L’atmosfera però non era molto positiva. “Durante la partita sono successe e sono state dette molte cose, ma non c’è stato nulla

Cose divertenti.”

“C’erano persone sedute vicino al sito e hanno cercato di destabilizzarmi urlando insulti. Non ripeterò sicuramente quello che hanno detto, ma mentre ero seduto mi hanno lanciato una gomma da masticare”.

Goffin ha descritto l’atmosfera un po’ cupa: “Sembrava una partita di calcio”.

Le cose sono davvero peggiorate qui in Francia negli ultimi due anni. Ci sono molti giocatori che pensano che sia troppo, e ci sono anche arbitri che non si sentono più a loro agio.

“Qui in Francia la situazione è davvero peggiorata negli ultimi due anni. Non è più rispettoso. Ci sono molti giocatori che pensano che sia esagerato e ci sono anche arbitri che non si sentono più a proprio agio. Il pubblico vuole di più e si spinge oltre i limiti. di più e andando oltre.”

READ  Raphael van der Vaart è molto duro nel 'sopravvalutare i Red Devils' e Hans Vanaken in particolare: 'Non può farci niente'

“Ho cercato di non arrabbiarmi perché perdi la concentrazione sulla partita. Ma se il pubblico ti bombarda in quel modo per 3 ore e mezza, penso che avrei dovuto reagire in quel modo”.

“Per fortuna tra il pubblico c’erano anche dei belgi. Questo mi ha aiutato.”

Questo contiene contenuti inseriti da uno dei social network su cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Imparentato: