QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Alicia Witt parla della sua recente diagnosi di cancro e mastectomia

Getty Alicia Witt

La star del marchio Alicia Witt ha recentemente parlato sui social media della sua diagnosi di cancro al seno, del trattamento e della mastectomia unilaterale. Poche settimane prima della morte dei suoi genitori, ha ricevuto il suo primo ciclo di chemioterapia.

Le è stata diagnosticata il 4 novembre

In un post sui social media, Waite ha riferito di aver ricevuto la diagnosi il 4 novembre, quando è partita per la festa di compleanno di un’amica. Ha ottenuto una biopsia alla fine di ottobre dopo aver girato 14 città per pubblicare album e libri. Diversi medici le hanno detto che il tumore che ha trovato non era “probabilmente nulla di cui preoccuparsi”.

Ha scritto: “Tutto il resto si è fermato quando ho intrapreso un corso accelerato su tutto ciò che dovevo imparare. Incontrare grandi medici, esplorare trattamenti convenzionali e olistici e ottenere più diagnosi per comprendere e confermare la portata di ciò che deve essere trattato”.

Ha condiviso che le era stato diagnosticato un cancro al seno HER2. Secondo Cancer.org, queste proteine ​​consentono al cancro al seno di crescere e diffondersi più rapidamente, ma rispondono anche meglio al trattamento se i farmaci utilizzati prendono di mira la proteina HER2.

Witt ha anche condiviso che anche sua nonna paterna aveva un cancro al seno, ma non è sopravvissuta alla diagnosi.

Ha subito il suo primo ciclo di chemioterapia il 1° dicembre, poche settimane prima della morte dei suoi genitori

Witt ha scritto che il 1 ° dicembre “Ho ricevuto il mio primo di sei cicli di chemioterapia: carboplatino, doxorubicina, Herceptin e Brigitta. Grazie a Dio la diagnosi (HER2+) è ora, invece di 25, quando proveniva da È difficile da trattare cellule malate con questo recettore proteico”.

READ  Numeri quotidiani Covid 28 dicembre 2021

La sua prima chemioterapia è avvenuta poche settimane prima che i suoi genitori, Robert e Diane Waite, venissero tragicamente trovati morti nella loro casa il 20 dicembre dopo che lei aveva chiesto a un parente un controllo sanitario per loro. I certificati di morte dei genitori di Witt hanno rivelato che i loro genitori sono morti per una “possibile aritmia” a causa dell’esposizione al freddo, secondo Boston.com e Telegram & Gazette.

Nel suo post sui social media, Waite ha detto che i suoi genitori non l’avevano fatta entrare per anni e che avevano costantemente rifiutato molte offerte di aiuto, comprese le volte in cui ha cercato di convincerli a trasferirsi. Ha detto che ha implorato e pianto e ha chiesto loro di aiutarla a trasferirsi, ma loro l’hanno sempre rifiutata.

Nel suo recente post sui social media sul trattamento del cancro, non ha menzionato cosa è successo ai suoi genitori. Ha semplicemente scritto: “Gli ultimi sei mesi sono stati i più strani che potessi mai immaginare”.

Ma ha dato consigli ad altri che, come lei, avevano bisogno di chemioterapia.

“Ho usato le mie Penguin Cold Caps (con l’aiuto necessario dei miei angeli mortali, che hanno trascorso 10-12 ore con me instancabilmente e allegramente in ogni trattamento, mantenendo la mia testa congelata!) e sono stato in grado di tenere abbastanza dei miei capelli in quel modo. Ha continuato a funzionare e ho fatto molti carri, senza dover rivelare nulla. Scrissi. “Mi ha aiutato a vedere la luce alla fine del tunnel, anche quando la mia mente era annebbiata e durante le settimane ero davvero stanco, sia emotivamente che fisicamente”.

Ha subito una mastectomia unilaterale e il suo sangue e i suoi tessuti sono ora negativi

READ  I batteri intestinali sani proteggono dai batteri resistenti agli antibiotici?

Aspettando che Witt condivida cosa è successo con noi fino a quando non ha avuto delle buone notizie da condividere.

Ha scritto su Facebook: “Amici, mi sto riprendendo da una mastectomia unilaterale. Tutti i tessuti rimossi (più il mio sangue) sono stati testati * negativi * per qualsiasi traccia di malattia rimasta. La gratitudine regna sovrana”.

Ha scritto: “Non volevo condividere questo viaggio finché non ho ricevuto la buona notizia. Ho dovuto dedicare tutta la mia energia alla guarigione. Una manciata delle mie anime gemelle erano i miei confidenti, la mia ancora di salvezza, il mio rifugio. Come ho detto loro – non ho idea di come sarei riuscito senza di loro”.

“Se posso aiutare solo una persona ad essere meno paurosa, ad essere più consapevole e a sopportare questa sensazione da sola, lo voglio”, ha aggiunto.

Witt ha anche rivelato di aver preso anche degli integratori naturali, ma solo quelli che non interferiscono con i trattamenti chimici.

Ha scritto: “Ho anche preso alcuni integratori naturali che non interferiscono con i miei trattamenti chemioterapici e ho assunto alte dosi di vitamina C IV, cosa che continuerò a fare. Herceptin/perjeta continuerà ad essere utilizzato fino alla fine del l’anno come nel protocollo La medicina convenzionale, insieme a una corretta alimentazione e un supporto completo per integrare piuttosto che antagonizzare il farmaco, sono essenziali sia per combattere le malattie che per aiutare a fortificare il corpo per resistere ai duri effetti della sopportazione di tali sostanze chimiche e processi. “

Ha aggiunto che spera che i suoi follower ricevano mammografie annuali, anche se non hanno il gene BRCA.

Soddisfa i suoi follower e amici con il supporto

READ  Un'alimentazione sana riduce il rischio di demenza

Molti amici e follower l’hanno inondata di sostegno dopo il suo messaggio.

Lacey Chabert ha scritto: “Sei una guerriera e aiuterai molti condividendo la tua storia. Ti mando tutto il mio amore”.

Stephanie Gerrard ha risposto: “Mia madre ha avuto un cancro al seno qualche anno fa e questa è stata la cosa più difficile che abbiamo mai vissuto. Sono stata al suo fianco per tutto il tempo 8 chemio, 3 interventi chirurgici e 30 dosi radioattive e grazie a Dio ora sta bene! Sei così forte e fantastico Grazie per aver condiviso questo “.

Stephen Ogg ha scritto: “Invio tonnellate di amore!!!”

Lindy Booth ha scritto: “Inviare amore e desiderare un’ulteriore guarigione”.

Ariane Reinhart ha risposto: “Ne hai passate tante quest’anno! Sono così felice di sentire la buona notizia e che hai una rete di supporto così forte intorno a te. Grazie per aver condiviso con noi. Ti mando così tanto amore “