QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Allarme tsunami lanciato a Tonga dopo il terremoto di magnitudo 7.1 | All’estero

L’allerta tsunami è stata revocata per Tonga, la nazione insulare del Pacifico. Lo ha riferito venerdì il Pacific Tsunami Warning Center.

Lo United States Geological Survey (USGC) ha riferito che un terremoto di magnitudo 7,3 ha colpito le isole Tonga venerdì. Dopo il terremoto è stato emesso un allarme tsunami.

“Non c’è più il rischio di tsunami dal terremoto”, ha detto venerdì il Pacific Tsunami Warning Center. In precedenza aveva avvertito di un “pericoloso tsunami” sulla costa di Tonga, a meno di 300 km dall’epicentro.

L’epicentro del terremoto era a una profondità di 10 km

L’US Geological Survey ha affermato che l’epicentro del sisma si trova a una profondità di 10 km, a circa 200 km a sud-est della città di Niavo, nell’arcipelago nord-orientale del Pacifico. All’inizio aveva una dimensione di 7.1, ma è stata successivamente modificata in 7.3.

Tonga è regolarmente soggetta ad attività sismica. A gennaio, un’eruzione del vulcano Hongga Tonga-Hung Hapai, seguita da uno tsunami, ha causato ingenti danni.

READ  Un bambino di 4 anni va a scuola in Texas con una pistola carica | All'estero