QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Almeno 15.000 britannici bloccati all’estero a causa di cancellazioni”

Migliaia di britannici sono bloccati all’estero poiché i voli per tornare a casa sono stati cancellati. Lo riporta l’agenzia di consulenza britannica PC Agency, specializzata nel settore dei viaggi. In occasione ultimo minutoLe modifiche riguarderanno almeno 15.000 passeggeri domenica.

GVfonte: BELGA

Molti britannici hanno scelto di viaggiare all’estero a causa del lungo weekend (a causa del giubileo della regina Elisabetta II). Molti di loro volevano tornare a casa domenica, ma era diverso. I voli di easyJet, British Airways, TUI e altri sono stati cancellati. Inoltre, domenica il traffico Eurostar da Parigi a Londra è stato sospeso per un po’.

Per quanto riguarda l’aviazione, ultimamente si sono verificati frequenti problemi di carenza di personale. Le compagnie aeree e gli operatori aeroportuali hanno licenziato persone durante la crisi del Corona, ma stanno lottando per trovare abbastanza nuove persone ora che il traffico sta aumentando di nuovo.

L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea

Il governo britannico ha precedentemente accusato l’industria aerea di non essere adeguatamente preparata. L’industria dei viaggi del Regno Unito chiede misure di emergenza da parte del governo, come visti speciali per i lavoratori di altri paesi dell’UE che non potranno lavorare nel Regno Unito dopo la Brexit. Ma il segretario ai trasporti Grant Shapps lo rifiuta. La soluzione, ha detto, non potrebbe essere sempre “più immigrazione”.

READ  Erdogan perde le elezioni, secondo i sondaggi