QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Almeno 15 morti dopo un nuovo attacco missilistico contro un condominio in Ucraina

Sabato sera un missile è caduto su un condominio nella città ucraina di Chasiv Yar, nella provincia di Donetsk. Almeno quindici persone sono state uccise. Il capo di stato maggiore ucraino Andrei Yermak ha affermato che l’attacco è stato un “attacco terroristico dei russi”.

I missili russi Uragan hanno ucciso almeno 15 persone dopo aver colpito un condominio di cinque piani. Ci saranno altre venti persone sotto la cipolla. Ha detto di essere stato in grado di contattare due persone sotto le macerie. Continuano i soccorsi.

Andriy Yermak, capo di stato maggiore del presidente ucraino, condanna l’attacco missilistico. In un telegramma, ha affermato che l’attacco è stato “un altro attacco terroristico” e di conseguenza la Russia dovrebbe essere vista come uno “stato sponsor del terrorismo”.

In precedenza, due senatori hanno presentato un disegno di legge per attuare questa designazione. Durante una visita a Kiev, hanno espresso la loro fiducia nell’accettazione della proposta.

I dati non possono essere verificati in modo indipendente. Sabato, il ministero della Difesa russo ha riferito dell’attentato a Chasev Yar. La Russia, che insiste ancora su una “operazione militare speciale” per disarmare e screditare l’Ucraina, continua a negare di prendere di mira i civili.

READ  Un ragazzo è sopravvissuto al dramma della funivia in Italia dopo essere stato rapito in Israele | All'estero