QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Almeno nove persone sono morte nelle inondazioni di marzo in Italia

Reuters

NOVITÀModificato

Almeno nove persone sono morte dopo che forti piogge e inondazioni hanno colpito la città italiana di Ancona. Quattro persone, tra cui due bambini, sono scomparse nell’omonima provincia, riferisce il quotidiano Repubblica di La.

Le piogge prolungate hanno provocato inondazioni nella regione di Margan. Secondo le autorità locali, in due o tre ore sono caduti più di 40 centimetri di pioggia. Colpiti anche il comune costiero di Senigallia e il borgo interno di Cantiano. In quel giorno Immagini Da Cantiano si vedono automobili trascinate via dall’acqua. È stato anche riferito che l’elettricità è stata interrotta nella zona.

In questo caso piove a Senigallia e frazioni interne. Intanto sono in corso le operazioni di soccorso che coinvolgono circa 300 vigili del fuoco. Decine di persone sono state salvate da tetti e alberi e circa 50 sono in ospedale con ferite.

Morto in alluvioni in Italia

Francesco Acquaroli, governatore delle Marche, scrive su Facebook di seguire “una gravissima crisi meteorologica” e lo sviluppo delle operazioni di soccorso. “Questi sono tempi molto preoccupanti”. Il servizio di soccorso in caso di catastrofe ieri ha invitato i cittadini di Senigallia a trasferirsi su un’altura.

READ  La guerra per il titolo dell'Italia è di nuovo aperta e Cameron è quasi finita