QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Altre due persone sono scomparse dopo un devastante incendio in Colorado, foto sorprendenti mostrano case che bruciano sotto un tappeto di neve | all’estero

aggiornareDue persone sono ancora disperse nello stato americano del Colorado dopo che un violentissimo incendio è scoppiato all’inizio di questa settimana. Almeno 991 case sono state distrutte prima che improvvisi rovesci di neve aiutassero a spegnere le fiamme.




E sabato, tre persone sono ancora ricercate, ma da allora una è stata trovata. “Siamo fortunati a non avere un elenco di 100 persone scomparse”, ha detto in precedenza il capo della polizia di Boulder Joe Bailey. Ha aggiunto che la ricerca dei dispersi è difficile. “Gli edifici in cui avrebbero dovuto trovarsi queste persone sono stati completamente distrutti e ricoperti da uno strato di neve di venti centimetri”.

© AP

A pochi minuti dalla fuga

Il capo della polizia ha affermato che, contrariamente a quanto riportato in precedenza, l’incendio non è stato causato dal taglio delle linee elettriche. Il motivo è ancora in fase di accertamento. Almeno 33.000 persone sono state improvvisamente evacuate giovedì dopo lo scoppio dell’incendio, alimentato da venti di almeno 160 chilometri all’ora. I forti venti hanno reso il fuoco estremamente veloce ed estremamente distruttivo.

Interi reparti nei distretti di Superior e Louisville sono stati ridotti in cenere. Almeno 991 case sono state date alle fiamme. È successo “in un batter d’occhio”, ha detto il governatore del Colorado Jared Polis. “Le famiglie avevano solo pochi minuti per mettere in valigia tutto ciò che potevano portare – i loro animali domestici e bambini – in macchina e andarsene”, ha detto il governatore.

AP

© AP

siccità

Gli incendi sono più comuni in Colorado, ma di solito non in questo periodo dell’anno. Lo stato americano sta vivendo da anni una grave siccità, che rende il sottosuolo più infiammabile.

Tempo invernale improvviso accompagnato da nevicate La propagazione dell’incendio di venerdì è stata in gran parte paralizzata. Di conseguenza, le autorità da allora sono state in grado di ritirare tutti i loro ordini di evacuazione. Si consiglia vivamente alle persone con problemi respiratori di rimanere in casa e chiudere porte e finestre, poiché la neve e il vento impediscono al fumo di bruciare e alla vegetazione incandescente vicino al suolo.

“In alcuni punti ci sono ancora detriti e fumo che si alzano dal fumo, parzialmente coperti di neve”, ha affermato il governatore Jared Polis. “È una contraddizione davvero strana e inquietante”.

AP

© AP

Agenzia di stampa Francia

© AFP

Agenzia di stampa Francia

© AFP

AP

© AP

AP

© AP



Le immagini di giovedì scorso:

Agenzia di stampa Francia

© AFP

AP

© AP

tramite Reuters

© via Reuters

Agenzia di stampa Francia

© AFP

AP

© AP

Agenzia di stampa Francia

© AFP

AP

© AP


Attenzione anche: i residenti fuggono in preda al panico a causa degli incendi boschivi

READ  Gli Stati Uniti propongono uno scambio di prigionieri per la Russia: un "merchant dealer" in cambio di un giocatore di basket ed ex marine