QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

AMD Threadripper “5990X” overcloccato a 4,8 GHz: 100.000 punti in Cinebench

SkatterBencher ha ottenuto una CPU AMD Threadripper non divulgata e l’ha presa a calci sulla coda. Nello specifico, si tratta di un campione di architettura Zen 3 da 64 persone, ovvero il cosiddetto 5990X. Dalla serie 5000, AMD ha deciso di puntare interamente sulla linea Pro WX, il che significa che la suddetta SKU non sarà commercializzata.

Questo chip ha il nome in codice 100-000000443-40_Y ed è più compatibile con le schede madri TRX40 esistenti rispetto ai suoi fratelli WX. In combinazione con la scheda Asus ROG Zenith II e il raffreddamento ad acqua, lo YouTuber è riuscito a raggiungere una velocità di clock di 4,82 GHz. Questo riguarda uno degli otto chip CPU (otto core), poiché questa velocità non è possibile per tutti i CCD.

Di conseguenza, il chip ha ottenuto un punteggio di almeno 100.191 punti sul Cinebench R23, un aumento del 58% rispetto alla configurazione stock. Per riferimento, il 3990X (64c/128t) basato su Zen 2 ha ottenuto circa 74.000 punti in questo test. Il booster “5990X” richiede molta potenza e SkatterBencher ha notato un valore di picco di almeno 691 watt.

Sebbene sia un primo esempio di ingegneria, questo test ha alcuni vantaggi. Quando ha annunciato la serie Pro 5000WX, AMD ha confermato che alcune schede madri WRX80 supporteranno anche l’overclocking della CPU e della memoria. Quindi è molto probabile che lo stesso modello Pro, il 5995WX, raggiunga prestazioni simili.

Fonti:
Pinscher pattinatore (Youtube)I dispositivi di Tom