QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

AMERICA LATINA E VIRUS DEI CARAIBI – Il Suriname Herald supera il milione di morti

La direttrice dell’Organizzazione panamericana della sanità (OPS), Carissa Etienne, descrive il bilancio delle vittime come una “ tragica pietra miliare ” e spinge a ridurre la trasmissione di COVID-19 attraverso comprovate misure di salute pubblica. Chiede un migliore accesso ai vaccini nella regione. Più di un milione di persone in America Latina e nei Caraibi sono morte a causa della malattia.

E invita il mondo a intensificare gli sforzi per migliorare l’accesso panamericano ai vaccini. “Questa epidemia non è ancora finita e sta colpendo seriamente l’America Latina e i Caraibi, colpendo la nostra salute, le nostre economie e le nostre intere società. Tuttavia, solo il tre per cento circa dei nostri cittadini è vaccinato”.

Secondo i dati riportati dai paesi il 21 maggio, 1.001.781 persone sono morte in America Latina e nei Caraibi a causa della SARS-CoV-2. Quasi l’89% dei decessi si è verificato in cinque paesi: Brasile (44,3%), Messico (22,1%), Colombia (8,3%), Argentina (7,3) e Perù (6,7%). Il tre per cento dei decessi si è concentrato in America centrale e l’uno nei Caraibi.

Epicentro
La regione è l’epicentro della sofferenza del COVID-19. Ha detto il dott. Etienne. “Più di 153,5 milioni di persone sono state immunizzate nella regione panamericana, ma solo il 21,6 per cento di loro sono in America Latina e nei Caraibi”.

“Al contrario, la vaccinazione è diffusa negli Stati Uniti (gli Stati Uniti) e si stanno già osservando miglioramenti significativi”, ha osservato Etienne. Ha detto che quasi la metà degli americani ha ricevuto almeno una dose del vaccino COVID e che quasi l’85% delle persone con più di 85 anni è completamente protetto e il risultato è una forte riduzione di infezioni, decessi e ricoveri da COVID-19.

READ  L'immunità alla corona dura per anni

“I progressi che stiamo vedendo negli Stati Uniti sono una testimonianza del potere dei vaccini COVID sicuri ed efficaci, ma sottolinea l’importanza fondamentale di accelerare l’accesso ai vaccini in tutta la nostra regione in modo che altri paesi possano immunizzare completamente le loro popolazioni”. “Abbiamo urgente bisogno di più vaccini per l’America Latina e i Caraibi, una regione che è stata duramente colpita da questa epidemia”.

Rispettare le procedure
Si è congratulato con i paesi che hanno accettato di donare decine di milioni di dosi di vaccino in eccesso e ha invitato altri paesi a fare lo stesso. “Esortiamo i paesi con dosi aggiuntive a considerare di donare una grande porzione di questo ai paesi della regione panamericana, dove queste dosi salvavita sono urgentemente necessarie e saranno utilizzate immediatamente”, ha detto.

Il PAHO ha fornito più di 12 milioni di dosi di vaccino COVAX acquistate ai paesi dell’America Latina e dei Caraibi. Altre 770.000 dosi sono in arrivo nei paesi dell’America centrale e dei Caraibi.

Etienne ha anche invitato le persone a continuare a rispettare le misure di salute pubblica, tra cui indossare maschere, allontanamento sociale, igiene delle mani e ventilazione delle aree chiuse ove possibile. Ha esortato le persone a vaccinarsi quando convocate dai governi nazionali, aggiungendo che “i vaccini sono sicuri, efficaci e uno strumento importante per fermare questa epidemia”.