QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Anche i paesi vicini soffrono di inondazioni a causa del maltempo: 21 paesi…

Non solo in BelgioLe forti piogge stanno causando disagi anche nel Limburgo olandese, nella Germania occidentale e nel Lussemburgo.

Paesi Bassi: a Valkenburg minaccia la scarsità di cibo

Secondo il sindaco, a Valkenburg, nel Limburgo olandese, c’è carenza di cibo. Ha detto questo giovedì mattina alla stazione radio locale L1. 400 case sono state tagliate fuori e i frigoriferi sono stati allagati. Gli hotel sono pieni di gente del posto, ma non ricevono consegne perché la città è sopraffatta. Inoltre, una casa per anziani, case di cura e un campo nella cittadina turistica sono stati evacuati a causa dell’innalzamento delle acque e i ponti sul fiume Geol sono stati chiusi.

I residenti di una casa di riposo a Valkenburg hanno dovuto essere evacuati.
Foto: EPA-EFE

Il comune di Heerlen, anch’esso situato nel Limburgo olandese, ha avvertito in particolare del grande disordine nel villaggio di Hoensbroek. Si è rivelato impossibile sostenere un grande acquario per prevenire le inondazioni. Mercoledì ha invitato tutti a stare lontani dall’acqua tampone in eccesso, che è piena di 120.000 metri cubi d’acqua. Nel frattempo, i militari stanno cercando di rafforzare il bacino.

Le strade di accesso a Gulben-Yatim sono state allagate e mercoledì la Croce Rossa ha consegnato al comune oltre 100 letti nel campo, nel caso in cui le persone non potessero passare la notte nelle loro case a causa delle inondazioni. Tutte le scuole di Gulben e Yate rimarranno chiuse giovedì.

Germania: 21 morti, decine dispersi

Almeno 21 persone sono morte in alluvioni in Germania e decine di altre risultano disperse.

Lo stato del Nord Reno-Westfalia è il più colpito. Parti della capitale regionale Dusseldorf sono state evacuate mercoledì per paura che Dusseldorf potesse esplodere sulle sue sponde. La polizia locale ha confermato che un vigile del fuoco è annegato ad Altina. Il 46enne aveva appena salvato una persona dall’acqua, ma mentre stavano caricando la persona che stava annegando in un’auto, il pompiere è stato trascinato in acqua. I suoi colleghi sono riusciti a salvarlo, ma tutti gli aiuti sono arrivati ​​troppo tardi.

READ  Trump lancia la sua piattaforma dopo aver vietato i social media

Non molto prima (nello stesso distretto di Märkischer Kreis) è stato ucciso un altro pompiere. crollato durante le operazioni di soccorso. Il 52enne era ancora in rianimazione, ma tutti gli aiuti sono arrivati ​​troppo tardi per lui.

Quattro persone sono morte nel distretto di Ahrweiler a causa delle forti piogge. Le circostanze non sono ancora chiare. Nel villaggio di Sjöld, vicino ad Adenau nella regione dell’Eifel, sei case sono crollate a causa delle forti piogge. Altre 25 abitazioni sono minacciate e sull’orlo del crollo. La polizia locale descrive la situazione come caotica. Mancano in tutto 70 persone. Molte persone si sono rifugiate sui tetti. In Eifel, nella cittadina di Waxweiler, cinque persone sono ancora bloccate dall’acqua sui tetti delle loro case. L’acqua intorno alla loro casa sta vorticando selvaggiamente, quindi devono essere salvati in elicottero.

Alluvioni anche per i Paesi vicini a causa del maltempo: 21 morti in Germania e decine di dispersi
I vigili del fuoco hanno dovuto uscire sulla Renania-Platts.
Foto: EPA-EFE

I soccorritori sono nei guai a Messerich. Sono stati sorpresi dall’acqua veloce, la loro auto si è rotta e sono dovuti strisciare sul tetto in attesa di aiuto. Lì il fiume Nimes, largo non più di due metri, straripava dalle sue sponde. Il fiume è attualmente largo 200 metri, secondo la radio locale Südwestrundfunk (SWR).

Ad Hagen, un centro di assistenza residenziale con 76 residenti è stato evacuato perché inagibile a causa dell’alluvione.

Anche la vicina Renania-Palatinato soffre di disagi. Nella contea di Vulcaneville è stato dichiarato lo stato di emergenza. “La situazione è molto pericolosa. Molte strade e villaggi che sono stati allagati non sono più accessibili. Con la dichiarazione dello stato di emergenza, l’esercito può essere schierato per fornire assistenza”, ha detto mercoledì Julia Jeseking dell’amministrazione distrettuale.

READ  Il corpo dell'ultima persona scomparsa trovata nell'edificio crollato di Miami

Anche la situazione a Bitburg-Prüm è molto pericolosa a causa dell’alto livello dell’acqua. A Messrich, due dipendenti di un’organizzazione di assistenza tecnica sono stati intrappolati dalle inondazioni, temendo per la propria vita, secondo SWR.

Un uomo di 53 anni è stato travolto da un’alluvione mercoledì pomeriggio nelle montagne dell’Eure in Sassonia. Ancora disperso.

Lussemburgo: alluvioni anche nella capitale

Ci sono anche inondazioni nel vicino Lussemburgo. Molte case sono state allagate e sono diventate inabitabili. I residenti sono stati evacuati, secondo i rapporti parola lussemburghese.

La pioggia ha colpito duramente il comune di Etelbork, nel centro del Lussemburgo. Le strade di accesso sono inaccessibili e su Facebook le autorità locali chiedono di non entrare nel comune. Ci sono state anche segnalazioni di inondazioni nella capitale, il Lussemburgo.

Le autorità hanno anche chiesto che i numeri di emergenza vengano utilizzati solo quando le persone sono in pericolo di vita o in caso di incendio. A causa del tempo inclemente, molte persone hanno chiamato questi numeri e i servizi di emergenza sono fuori controllo. Anche alcune scuole in Lussemburgo sono state chiuse giovedì a causa del maltempo. Tuttavia, secondo il ministero dell’Istruzione lussemburghese, non si tratta di un blocco nazionale.

Il governo ha istituito una squadra di crisi. Si prevede che i livelli dell’acqua in tutto il paese continueranno a salire fino a giovedì pomeriggio.