QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ancora nessuna vittoria sul Galles: i Red Devils hanno ancora sprecato la vittoria negli ultimi minuti | UEFA Nations League 2022/2023

I demoni del Galles continueranno a perseguitarla per qualche tempo. Ancora una volta, i Red Devils non sono riusciti a battere il loro spauracchio, nonostante la loro perfetta posizione di partenza. Yuri Tillmans ha portato il Belgio in vantaggio con un bellissimo gol. Solo Brennan Johnson ha punito lo slack dei Devils nell’ultimo quarto con un pareggio nel finale. Un’occasione unica sprecata per recuperare il ritardo con i Paesi Bassi.

Galles – Belgio in breve:

  • Momento chiave: Il Galles continua a cercare il pareggio in finale e paga. All’86’, Ramsey ha portato la palla in rete con un bel colpo a Johnson, e il giovane sostituto ha fatto esplodere il Cardiff City Stadium con un finale di 1-1.
  • uomo partita: Era un sostituto d’oro di Brennan Johnson. Sono già stati due mesi d’oro per l’attaccante 21enne. Promosso in Premier League con il Nottingham Forest, ha aiutato il Galles alla prima apparizione in Coppa del Mondo in 64 anni e stasera ha segnato il suo primo gol con la nazionale.
  • notevole: Dire che il Galles non è l’avversario preferito della generazione d’oro è un eufemismo. Negli ultimi anni i Devils hanno giocato contro i gallesi 7 volte e i belgi sono riusciti a vincere solo una volta.

Respinto 1-0, Trossard sbaglia 0-1

Il punteggio era 1-0 prima del calcio d’inizio. Con la loro versione dell’inno nazionale gallese, i fan della squadra hanno fatto venire la pelle d’oca. A meno di 5 minuti dall’inizio della partita, il punteggio era 1-0 effettivo sul tabellone. O almeno per un attimo, perché il VAR ha respinto per fuorigioco il gol in apertura di Ampadu.

È stato un inizio entusiasmante per il Galles. I belgi hanno avuto difficoltà con questo. Boyata ha lasciato che James gli passasse attraverso le gambe e Bale non è stato in grado di estendere la palla in porta. Dall’altra parte, Tillmans ha opposto una certa resistenza e Hennessy ha parato un potente colpo.

I belgi sono gradualmente migliorati nel match, ma è mancato l’ingegno. Carrasco ha finito per scaricare Hennessy su un bel cross di De Bruyne. Qualche istante dopo, ha avuto una seconda possibilità su un tavolo affilato, ma ha sbagliato completamente il suo tiro.

Poco prima della fine del primo tempo, Trossard si avvicina allo 0-1 con un tiro fermato da Batshuayi, ma solo per la porta aperta sbaglia. Anche De Bruyne ha colto l’occasione con un botto improvviso, mantenendo Hennessey Wells di nuovo dritto.

I demoni prendono il controllo della partita

Ma all’inizio del secondo tempo ha funzionato per i belgi. Dopo un attacco gentile, Batshuayi ha mantenuto la visione d’insieme a sedici anni. Ha preparato perfettamente la palla per Tielemans, che ha segnato lo 0-1 appena fuori dalla portata di Hennessy.

La cosa più difficile sembrava fatta, e anche il punteggio di 2-2 in Olanda e Polonia suonava come musica per le nostre orecchie. Ma si è rivelata una ninna nanna per i demoni che non stavano cercando un secondo bersaglio. Nella ripresa, ricca di sostituzioni, i belgi hanno permesso al Galles di tornare in campo.

Con un colpo di testa di Rodon su punizione di Ramsay, i Devils scappano, ma pochi istanti dopo si infortunano. Dopo il superbo aiuto dello stesso Ramsey, Johnson ha dominato il pareggio dopo Castells. Fuorigioco, ma il VAR corregge il vacillante assistente arbitrale. Ancora una volta nessuna vittoria per i belgi contro l’Engstigner.

  1. Il secondo tempo, al 97° minuto, il gioco è finito
  2. Il secondo tempo, il minuto 97. La fine. Nessuna conferma dei Red Devils dopo la schiacciante vittoria sulla Polonia. Grazie a un gol segnato da Tillmans poco dopo la fine del primo tempo, i belgi guardavano alla via della vittoria, ma la squadra di Roberto Martinez ha permesso ai gallesi di tornare in campo e Johnson è riuscito a pareggiare nel finale. †
  3. Secondo tempo, minuto 93. Martinez inserisce Obenda in squadra. Witsel viene portato di lato. †
  4. Secondo tempo, minuto 93. Sostituzione in Belgio, entra Loïs Openda, esce Axel Witsel
  5. Il secondo tempo, il 91° minuto.
  6. 1-1! Questa volta i demoni non sono stati salvati dal VAR. L’obiettivo è davvero corretto. I demoni ottengono un po’ di quello che si sono procurati e i voti sono di nuovo alti. † Secondo tempo, 88° minuto.
  7. Secondo tempo, 87° minuto.
  8. equalizzatore? Dopotutto c’è un 1-1, giusto? Johnson potrebbe spingere il pareggio oltre Castiels dopo un bel colpo di Ramsey, ma è stato fermato alla bandierina per fuorigioco. Cosa dice VAR? † Secondo tempo, 87° minuto.
  9. Gol nel secondo tempo, all’86’ di Wells Brennan Johnson. 1, 1.
  10. Secondo tempo, minuto 86. Rodon va di testa! Shock per i belgi su punizione di Ramsay. La palla cade in mezzo davanti alla porta sulla testa di Rodon, ma è molto sorpreso con la testa sopra di essa. †
  11. Secondo tempo, minuto 83. Ora il Galles può toccare palla con molta fluidità e imporre un altro calcio d’angolo. Questo non produce nulla, ma i belgi ora si stanno tirando indietro molto. †
  12. Secondo tempo, 80° minuto.
  13. Secondo tempo, minuto 78. Il Galles sta cercando di fare qualcosa, nonostante le tante sostituzioni. I Red Devils dominano la partita, anche se il margine resta stretto. †
  14. Secondo tempo, minuto 73. Cambio Galles, ingresso di Brennan Johnson, uscita di Gareth Bale
  15. Secondo tempo, minuto 73. Praet e Hazard tra le linee. È tempo di un grande cambiamento di personale da entrambe le parti. Nei Red Devils, Bright ed Eden Hazard sono nella rosa di De Bruyne e Trussard. In Galles, Bill e Wilson hanno lasciato il posto a Johnson e Burns. †
  16. Secondo tempo, minuto 73. Cambio Galles, uscita Wesley Burns, uscita Ben Davies
  17. Secondo tempo, minuto 73. Sostituto Wales, Robin Colwell dentro, Harry Wilson fuori
  18. Secondo tempo, minuto 72. Sostituzione in Belgio, dentro Eden Hazard, Kevin De Bruyne
  19. Secondo tempo, minuto 72. Sostituzione in Belgio, dentro Dennis Praet, fuori Leandro Trossard
  20. Reese Norrington Davis, cartellino giallo del giocatore del Galles durante la seconda metà, al 68esimo minuto
READ  Mondo del basket in lutto: muore Sam Jones il dieci volte campione NBA | NBA