QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Angelina Jolie picchia l’ex marito Brad Pitt in una battaglia giudiziaria per un vigneto in Francia | Gente famosa

Gente famosaAngelina Jolie, 47 anni, sembra aver tirato la paglia più lunga. L’attrice ‘Maleficent’ e l’ex marito Brad Pitt, 58 anni, stanno litigando da tempo sui vigneti francesi di Chateau Miraval. Tuttavia, venerdì è stato annunciato che il giudice si era schierato con Jolie.

Il team legale di Angelina Jolie aveva già richiesto alcuni documenti qualche tempo fa non solo a Brad Pitt, ma anche al suo business manager e azienda, Mundo Bongo. Tuttavia, gli avvocati dell’attore si sono rifiutati di accettare la richiesta della Jolie. Alla fine, spettava al giudice decidere e scegliere da che parte stare per l’attrice “Malefica”. Venerdì scorso, un giudice di Los Angeles ha chiarito che Brad Pitt e il suo team devono immediatamente consegnare i documenti richiesti al team legale di Angelina Jolie. L’attore 58enne può ancora impugnare la decisione. Ma Pete non ha tempo per aspettare il giudizio. Deve fornire immediatamente le informazioni necessarie all’avvocato della sua ex moglie.

Nessuna cattiva intenzione

L’ambiente dell’attrice vede che Brad Pitt non riesce più a pensare chiaramente. Ad esempio, una fonte ha detto all’americano “Page Six” che “le emozioni dell’attore hanno preso il sopravvento e di conseguenza Pete non è più in grado di usare il suo buon senso”. “Qualsiasi persona sana di mente sarebbe felice con un partner come Stoli”, sembra, tra le altre cose. “Ma il suo odio per Julie è troppo grande.”

Jolie e Pete hanno acquistato Chateau Miraval nel 2008. Dopo la loro rottura, l’attrice ha venduto la sua partecipazione a Yuri Shefler, proprietario della vodka russa Stolichnaya. “Un dubbioso uomo d’affari distruggerà l’immagine del marchio Pitt”, hanno affermato gli avvocati dell’attore. A giugno, una fonte del campo di Jolie ha risposto per la prima volta alle accuse. “Le accuse di Pitt sono prive di significato”, ha detto al Daily Mail. “Dopo il divorzio, la Jolie non è stata in grado di tornare all’attività. Pertanto, ha deciso di vendere la sua quota della proprietà. Ha fatto diverse proposte al suo ex marito a tale scopo, ma non ha ricevuto risposta. Dal momento che i loro figli avrebbero ereditato il azienda vinicola in seguito, ha scelto un partner d’affari esperto. L’industria dell’alcol è vasta. Angelina non ha commesso errori e di certo non ha cattive intenzioni”.

READ  L'avvocato Gislaine Maxwell pubblica un "esperto di memoria" | celebrità

Leggi anche:

Il campo di Angelina Jolie risponde alle accuse di Brad Pitt di vendere la droga del vino: “Tutte bugie”

Chi altro può seguire? L’aspra battaglia per il divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie sta già costando una piccola fortuna

Brad Pitt e Angelina Jolie litigano ancora: l’attore accusa l’ex di aver venduto indebitamente vigna