QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Annunciati ufficialmente Huawei P50 e P50 Pro

Huawei non è più quello di una volta nei Paesi Bassi, ma continua a rilasciare ottimi smartphone. Huawei P50 e P50 Pro sono gli ultimi modelli dei produttori. Huawei si è superata ancora una volta in tutto e per tutto. Entrambi i modelli hanno tutto dentro, tranne i servizi Google che tutti bramano così tanto.

Nuovo linguaggio di design

Dal punto di vista del design, Huawei ha scartato la maggior parte della sua serie di punta Huawei P40 lo scorso anno e ha creato un nuovo look che fa del suo meglio per distinguersi dalla massa. Huawei P50 e P50 Pro hanno entrambi schermi aggiornati con un foro centrale più piccolo per la fotocamera selfie. Per riferimento, i modelli della generazione precedente utilizzavano uno slot a forma di pillola nell’angolo in alto a sinistra. Per l’Huawei P50 vaniglia, è stato scelto un pannello OLED piatto da 6,5 ​​pollici. Offre una frequenza di aggiornamento di 90Hz con una risoluzione di 2.770 x 1.224 pixel ed è accompagnato da bei tagli nello spessore della cornice, soprattutto sulla parte superiore e sul mento.

Huawei P50 Pro, d’altra parte, ha un display OLED da 6,6 pollici con una risoluzione di 2.770 x 1.228 pixel con un bordo curvo e una frequenza di aggiornamento di 120Hz più fluida. Lo stesso sforzo è stato fatto per ridurre lo spessore del telaio esterno. Sul retro di entrambi gli smartphone c’è un nuovo modulo fotocamera a forma di stadio (Huawei lo chiama Dual-Matrix Camera) con due sporgenze circolari ricoperte di vetro e fino a quattro sensori, a seconda del modello. Maggiori informazioni su quelle telecamere di seguito.

READ  Samsung riscopre gli smartwatch al MWC del 28 giugno

Le fotocamere contano ancora

Huawei ha costruito una reputazione per la realizzazione di potenti fotocamere e continua con la serie Huawei P50, che è probabilmente tra i migliori telefoni con fotocamera del 2021.

Sul P50 Pro, un sensore da 50 MP f/1.8 con OIS funge da potenza di scatto principale. È alloggiato insieme a un sensore monocromatico da 40 MP per maggiori dettagli e una fotocamera ultra grandangolare da 13 MP. Come se ciò non bastasse, la fotocamera principale include anche un teleobiettivo da 64 MP f/3.5 che supporta lo zoom ottico 3.5x e lo zoom digitale 100x.

Se il benchmark Huawei P50 è lo smartphone che ti interessa, non scoraggiarti. Utilizza un sistema a tripla fotocamera che prende in prestito le fotocamere principali e le fotocamere ultra-wide dal modello Pro. Notevoli cambiamenti sull’Huawei P50 sono la mancanza di un sensore monocromatico e di un teleobiettivo, che supporta una risoluzione di 12 MP e uno zoom ottico 5x migliore, insieme a un’impressionante gamma di zoom 80x.

Per le fotocamere selfie più importanti, Huawei ha optato per un sensore da 13 MP f/2.4 per Huawei P50 e P50 Pro, con quest’ultimo che riceve anche OIS.

Huawei P50 e P50 Pro

La connettività 5G sta rapidamente diventando la norma, ma la serie Huawei P50 sta saltando lo standard di connettività di prossima generazione e si accontenta invece del 4G LTE. Ciò è probabilmente dovuto alle sanzioni commerciali in corso negli Stati Uniti, che limitano la capacità di Huawei di acquistare chip 5G.

Huawei P50 è alimentato da una versione speciale 4G dello Snapdragon 888 realizzata da Qualcomm per Huawei. È standard insieme a 8 GB di RAM e una scelta di 128 GB o 256 GB di memoria interna.

READ  Recensione: Ghost Cut del regista di Tsushima

Questo chipset Snapdragon è utilizzato anche nell’Huawei P50 Pro, anche se alcune unità in Cina utilizzeranno invece il Kirin 9000 4G. Lo smartphone Huawei più costoso sarà disponibile solo con 8 GB o 12 GB di RAM e fino a 512 GB di spazio di archiviazione.

Il pacchetto completo è la batteria da 4100 mAh dell’Huawei P50 e una batteria più grande da 4.360 mAh del P50 Pro. Entrambi supportano la ricarica rapida da 66 W, mentre il P50 Pro aggiunge anche la ricarica wireless da 50 W.

Altri dettagli includono un grado di protezione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere. Huawei ha scelto di spedire i suoi prossimi telefoni di punta con HarmonyOS 2 preinstallato invece di Android 11.

Prezzo e disponibilità

Huawei P50 Pro sarà venduto in Cina a 5.988 yuan (circa 900 euro) nella configurazione da 8/128 GB. L’Huawei P50 ha un prezzo di 4.488 yuan (circa 700 euro) con la stessa configurazione di archiviazione.

La consegna del P50 Pro è prevista per il 12 agosto in Cina, anche se il modello standard non sarà disponibile fino a settembre. I prezzi e la disponibilità internazionale non sono stati confermati.