QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Arancio dal paradiso all’inferno e ritorno dopo un finale pazzesco contro l’Ucraina | Campionato Europeo 2020

L’Olanda ha respinto i suoi dubbi nella partita inaugurale contro l’Ucraina. Ho giocato normalmente dal fegato per molto tempo e ho anche segnato due gol, ma all’improvviso l’Ucraina ha resistito e ha pareggiato con Yaremchuk. Dumfries alla fine si è assicurato il rilascio di Orange.

Paesi Bassi – Ucraina in poche parole:

  • momento chiave: Dopo una partita solida, l’Olanda sembrava essere rimasta con un punto debole, ma Dumfries ha deciso diversamente alla fine del 3-2.
  • uomo partita: Denzel Dumfries è stato un flagello della difesa ucraina e ha preso piede in tutti i gol olandesi, anche se ha perso due grandi occasioni prima dell’intervallo.
  • Speciale: Per l’Olanda si tratta della prima vittoria nella fase finale del Campionato Europeo dalla fase a gironi dei Campionati Europei 2008 in Svizzera e Austria.

Rapporto ampliato tra Paesi Bassi e Ucraina (3-2)

L’arancione forte non può segnare prima della fine del primo tempo

La partita è iniziata forte. L’Ucraina ha immediatamente attaccato, ma di conseguenza ha funzionato con un contatore veloce olandese, che Depay non ha completato. È stato un segno di un inizio impressionante per la squadra Orange, con ottime possibilità per Dumfries e Wijnaldum.

L’Ucraina è uscita indenne dalla tempesta olandese ed è riuscita a superare il blocco quindici minuti più tardi. Yarmashuk ha firmato il primo tentativo di gol ucraino, un tiro che ha rotto la mano di Stecklenburg.

Dopo una breve tregua, la linea offensiva olandese iniziò a riprendere velocità. Ora anche Wijnaldum e Dumfries vanno vicini al gol del vantaggio, ma il gol non funziona con gli olandesi, che dopo un buon primo tempo si recano negli spogliatoi con un senso di insoddisfazione.

Cinque gol in un ottimo secondo tempo

Nel secondo tempo, Orange è stato premiato per lo sforzo. Wijnaldum ha ricevuto la palla dal portiere ucraino e ha segnato il gol meritato 1-0, e Weghorst era già lì prima del 2-0, sempre grazie ai preparativi di Dumfries.

Con un doppio vantaggio sul tabellone, l’Olanda ha rallentato un po’. L’Ucraina sembrava essere stata battuta e sembrava pronta per essere massacrata, fino a quando Yarmolenko ha improvvisamente evocato un enorme ghiacciolo di ghiaccio dalla sua suola. Mi è stato dato molto spazio per giocare e la palla è stata disegnata bene nell’angolo in alto: 2-1.

E quello che nessuno pensava possibile, è successo davvero: dieci minuti prima del fischio, Yaremchuk ha segnato il 2-2 con un brillante colpo di testa. Panico e incredulità alla Johan Cruyff Arena, ma questa partita ha visto un’ultima trama in negozio. Anche Dumfries, autore dei primi due gol, ha vinto la formazione arancione: 3-2 dopo una fantastica serata di calcio.

Favoloso! Yarmolenko crea ancora tensione con un bellissimo gol: 2-1

Festa a Gand! Yarmashuk guida l’Ucraina 2-2

Dumfries è il compianto campione olandese 3-2

Wijnaldum: “Fortunatamente il punteggio è sceso 3-2, ma poteva essere diverso”

  • Frenkie de Jong (Paesi Bassi): “Era frustrante che l’obiettivo fosse così lungo, ma è meglio che tu abbia le occasioni, perché se non hai le occasioni, non puoi segnare. Sapevamo che se avessimo continuato così, l’obiettivo alla fine sarebbe caduto. I giocatori sono in vantaggio, quindi diamo energia. Anche per il pubblico e ce lo riprendiamo. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro”.
  • Georgino Wijnaldum (Paesi Bassi): “Abbiamo giocato una buona partita, ma nel giro di 10 minuti abbiamo perso due occasioni e si è pareggiato. Poi hanno preso confidenza e abbiamo dovuto rincorrerlo. Abbiamo continuato a cercare il 3-2 con fiducia. Per fortuna sono caduto, ma avrebbe potuto stato diverso. Stiamo imparando a giocare una partita come questa. Questo è un margine di miglioramento”.
  • Andriy Shevchenko (allenatore Ucraina): “Penso che sia fantastico come ha reagito la mia squadra dopo il 2-0. Abbiamo ribaltato le cose e all’improvviso abbiamo avuto delle occasioni. Certo che sei deluso, perché a un certo punto abbiamo avuto una buona occasione. Ma alla fine abbiamo sbagliato, avremmo dovuto affrontarla diversamente, sul 3-2”.
  1. Il secondo tempo, al 96° minuto, la partita è finita
  2. Cartellino giallo per l’ucraino Serhiy Sidorchuk nel secondo tempo, 93′
  3. Il secondo tempo, il minuto 93. La fine. è finita! & nbsp; L’Olanda sta impiegando più tempo contro l’Ucraina dopo una grande partita. Orange ha dato il vantaggio di 2-0, ma Dumfries ha fatto 3-2 in finale. .
  4. Secondo tempo, minuto 91. Sostituzione in Olanda, Doniel Malin e Memphis Depay
  5. Il secondo tempo, il minuto 90. Dumfries è il compianto campione olandese 3-2.

    Dumfries è il compianto campione olandese 3-2

  6. Secondo tempo, 89′.
  7. Il secondo tempo, minuto 88. Sostituzione in Olanda, dentro Joel Feltman, fuori Joren Timber
  8. Il secondo tempo, minuto 88. Sostituzione in Olanda, Luke de Jong dentro, Wut Wijhorst fuori
  9. Un gol nella ripresa, all’85’ dall’Olanda di Denzel Dumfries. 3, 2.
  10. Il secondo tempo, minuto 85. Dumfries tira l’arancia oltre la linea. Dumfries è un ottimo punto di partenza per questa fantastica serata calcistica. Con un superbo colpo di testa, ha comunque portato l’Olanda sulla strada della vittoria. ArenA passa di nuovo dallo sconforto all’estasi. .
  11. Secondo tempo, minuto 84. Festa a Gand! Yarmashuk guida l’Ucraina con il punteggio di 2-2.

    Festa a Gand! Yarmashuk guida l’Ucraina 2-2

  12. Secondo tempo, 80° minuto.
  13. Un gol nella ripresa, al 79′ dell’Ucraina Yarmashuk. 2, 2.
  14. Il secondo tempo, il minuto 79. Yarmashuk pareggia! L’Ucraina è davvero arrivata! Yarmashuk realizza il 2-2 con un colpo di testa strepitoso. L’Olanda ha perso il primato. Chi l’avrebbe visto dieci minuti fa? .
  15. Secondo tempo, minuto 79. Wow! Yarmolenko mette nuovamente in tensione con un bel gol: 2-1.

    Favoloso! Yarmolenko crea ancora tensione con un bellissimo gol: 2-1

  16. Secondo tempo, minuto 75. Che bella torcia di Yarmolenko! All’improvviso, l’Ucraina è tornata in gioco. Jarmolenko trova lo spazio per colpire la palla e inchiodarla con un potente pugno all’incrocio dei pali, fuori dalla portata di Stekelenburg: 2-1. .
  17. Un gol nella ripresa, al 75′ dell’ucraino Andriy Yarmolenko. 2, 1.
  18. Secondo tempo, 74′ minuto.
  19. Nel secondo tempo, al 73′, Yarmashuk si mostra ancora una volta con un buon tiro in risposta, nessun problema per Stecklenburg. .
  20. Secondo tempo, minuto 71. Risparmiare energia è ciò che stanno facendo ora i Paesi Bassi. Perché ci sono ancora due, forse più, partite in arrivo. Eddie Damaris.
READ  La giustizia olandese avvia un'indagine indipendente sui casi di sicurezza