QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Arrestato in Italia lo zio di un giovane pakistano scomparso…

Arrestato a Parigi il danese H., lo zio pakistano di Saman Abbas, una diciottenne italo-pakistana scomparsa senza lasciare traccia nel comune italiano di Novella a fine aprile.

Gli investigatori forensi sospettano che Saman sia stato vittima di un feroce atto di vendetta da parte della sua famiglia per aver rifiutato un matrimonio forzato in Pakistan.

Sam Abbas.
Foto: ZUMA Press

Tra i cinque membri della famiglia sospettati dell’omicidio di Saman Abbas c’è il danese H. Dopo la sua scomparsa, i suoi genitori e un parente hanno lasciato l’Italia. Un altro parente è in carcere. Sulla base di un mandato d’arresto europeo, la polizia francese ha arrestato suo zio, il danese H., durante una perquisizione di un appartamento alla periferia di Parigi.

Gli investigatori italiani ritengono che H fosse la mente dietro il complotto per assassinare Abbas. Il fratello minore della ragazza, H, ha detto di sospettare di aver strangolato sua sorella. Ciò che lo ha reso ancora più scettico è che H ha poi parlato con qualcuno di cui si fidava dicendo “un lavoro è ben fatto”.

Il pm italiano spera di chiarire dove si trovi il corpo della ragazza dopo l’arresto.

READ  L'Italia vuole vincere il titolo europeo, guidata da Spinozola | Campionato europeo di calcio 2020