QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Arrestato uomo, 32 anni, di Capelin, Bolivia: le foto mostrano come viene aggredita la receptionist dell’hotel | all’estero

Un uomo di Capelin, vicino ad Anversa, in Bolivia, è stato arrestato dopo aver aggredito una receptionist di un hotel nella città di Santa Cruz. Lo riferiscono i media locali.




L’incidente è avvenuto mercoledì nei pressi dell’autostazione Pimodal nel centro della città. Secondo le autorità locali, Tommy H. (32) Vuole pagare con carta di credito perché non ci sono soldi. Quando l’addetto alla reception ha rifiutato la carta, il belga è diventato aggressivo.

Il filmato delle telecamere di sicurezza dell’hotel lo mostra arrabbiato con la donna e le lancia qualcosa alla testa. Poi l’addetto alla reception ha afferrato un bastone e ha colpito l’uomo. Allora il belga si precipitò verso di lei e cercò di prendere il bastone.

boh

Secondo l’addetto alla reception, il belga avrebbe gridato di avere soldi quando la sua carta è stata rifiutata. L’uomo avrebbe anche minacciato di ucciderla. “Era arrabbiato perché la sua tessera non funzionava”, ha detto alla rete televisiva nazionale Red UNO de Bolivia. “È diventato aggressivo, ha fatto irruzione nel mio posto di lavoro e ha cercato di buttarmi a terra. Mi ha urlato che aveva soldi”


La donna ha sporto denuncia presso le Forze Speciali per la Lotta al Crimine (Felcc). Il colonnello Edson Clore in seguito dichiarò che Tommy H. era stato arrestato e portato in una cella di polizia. Dovresti fare una dichiarazione lì. Doveva comparire in tribunale più tardi.

READ  Manifestanti si scontrano con la polizia a Berlino il Labor Day | all'estero

Tommy H. è in tournée in moto attraverso il Sud America. Ha pubblicato sui social media lo scorso fine settimana che stava andando da Sucre a Santa Cruz su “uno dei percorsi più divertenti finora”. “Un sacco di ostacoli come rocce e guidatori ubriachi, ma comunque… l’ho adorato.”

In precedenza aveva visitato il Paraguay e la sua prossima destinazione era il Perù.