QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Automobile Club Milano vuole che Vettel si scusi dopo i commenti sul presidente italiano

Giovanni Bolsher

Sebastian Vettel Il Gran Premio di Monza e il Presidente del Paese: Sergio Mattarella ha ricevuto molte critiche dall’Italia dopo i suoi commenti durante l’air show.

La Formula 1 ha recentemente investito molto nella sua presenza ecologica. Negli ultimi mesi, sono stati svelati numerosi piani per ridurre l’impronta di carbonio di questo sport, inclusa l’interruzione delle esibizioni aeree nei fine settimana di gara. Tuttavia, durante il weekend di gara di Monza, il tricolore italiano ha dato vita a uno spettacolo completo che ha infastidito Vettel.

Recensione di Air Show

Il quattro volte campione del mondo ha detto di aver sentito che lo spettacolo si sarebbe svolto su richiesta del presidente Mattarella: “Voglio dire, avrà circa 100 anni, quindi potrebbe essere difficile per lui lasciare andare le cose che gli fanno bene il suo ego. Lascialo andare”, ha detto. Quelle parole sono cadute male su Jeronimo La Russa, presidente dell’Automobile Club Milano: “E’ una polemica che fa male al presidente del Paese e a tutti noi”, ha detto. La Gazzetta dello Sport.

Sono previste scuse

“Siamo grati di avere Mattarella a portata di mano per celebrare il centenario della pista”, ha detto La Russa. “L’aereo ha volato per la prima volta con il 25 per cento di biocarburante. È stato anche un test importante per l’aviazione civile. Ascolto sempre il presidente del Paese, non commentare. Soprattutto se sei un ospite straniero. L’aereo di Tricolori è un Orgoglio italiano”.

Quindi le scuse d’obbligo, La Russa ha detto: “È deplorevole che un campione del mondo che ha vinto il suo primo Gran Premio a Monza sia scivolato in una polemica così inutile e falsa. Non può che scusarsi con il presidente Mattarella e con tutti gli italiani”.

READ  Mario Draghi diventa Primo Ministro d'Italia - Mondo