QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Avvocati italiani: il dirigente dell’OMS ha mentito sull’aumento del rapporto sui virus

Gli avvocati italiani hanno formalmente accusato un alto funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità di mentire su un rapporto delle Nazioni Unite in risposta al virus corona italiano.

I pubblici ministeri di Bergamo hanno arrestato a novembre il vicedirettore generale dell’Oms, il dottor Ranieri Guerrero, con l’accusa di aver rilasciato false dichiarazioni. Guerrero è in contatto con il governo italiano e l’OMS da quando l’Italia è diventata l’epicentro dell’eruzione del COVID-19 in Europa lo scorso anno.

I pubblici ministeri stanno indagando se l’enorme numero di vittime del COVID-19 a Bergamo e la riluttanza dell’Italia a entrare nell’epidemia abbiano avuto un ruolo. Da quando il governo italiano ha rivelato di non aver rinnovato il suo programma epidemiologico dal 2006, la loro indagine si è ampliata fino a includere la corruzione nel rapporto dell’OMS sulla risposta virale dell’Italia.

Alla domanda se Guerrero o il governo italiano fossero intervenuti per aumentare il rapporto, l’OMS ha risposto che era stato rimosso dal suo ufficio regionale a Copenaghen perché conteneva “errori reali”.

READ  Italia subito pazza: 'Si avvicina alla perfezione'

I pubblici ministeri hanno citato i commenti di Guerrero come “falsi” e hanno concluso che “Guerrero ha lavorato personalmente per rimuovere il rapporto dal sito dell’OMS”.

Guerrero è un alto funzionario del Ministero della Salute italiano dal 2014-2017, poiché il piano di preparazione all’epidemia deve essere aggiornato.

Le e-mail mostrano che il dottor Francesco Jambon, uno dei principali redattori del rapporto, ha affermato nel 2016 che l’Italia aveva “aggiornato” il suo programma epidemico nel tentativo di modificare i dati nel rapporto. Jamban ha rifiutato, presentando una denuncia da parte di un informatore accusando l’OMS di aver tentato di fare pressioni su Guerrero per modificare i dati. Sampan ha recentemente rassegnato le dimissioni.

A novembre, Guerrero ha detto ai funzionari dell’OMS di aver ignorato il parere legale dell’OMS, dicendo che non avevano l’obbligo di rispondere a una domanda dei pubblici ministeri italiani, aggiungendo che l’ONU

Guerrero è andato per la sua strada, interrogando qualcuno per aver fornito informazioni sui fatti piuttosto che essere un sospetto. Ma i pubblici ministeri lo hanno interrogato perché “ha fatto false dichiarazioni”.

Né Guerrero né l’Organizzazione mondiale della sanità hanno risposto venerdì alle e-mail di commento sulla questione.

———

Segui l’infezione AP su https://apnews.com/hub/coronavirus-pandemic e https://apnews.com/hub/coronavirus-vaccine