QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Axel Witzel sul petto nudo in prima pagina in Italia: “H…

© ISOPIX

Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. Il suo contratto con il Borussia Dortmund scade la prossima estate e la spiaggia è privata. Il candidato numero uno sembra essere la Juventus.

Vincent van Genecten

La scorsa estate il nome Red Devil si era già diffuso a Torino. Witzel sarebbe poi passato alla Juventus nel 2016, club che non ha firmato. Witzel ha trascorso diverse ore a Torino, dove Janet ha affermato di non riuscire a trovare un’alternativa e il trasferimento non è andato a buon fine. Il centrocampista si è poi trasferito in Cina. Ad agosto avrebbe dato ancora “OK” per un’avventura italiana, aiutato dal contratto in scadenza con il Dortmund, ma nulla è cambiato.

Secondo La Cassetta dello Sport, gli scout dell’anziana donna erano in tribuna durante la partita della Belgian Nations League contro la Francia. “L’amore non è ancora finito”, scrisse all’epoca il quotidiano Pink Sports. “Il suo nome è riemerso la scorsa estate a Torino.

© REUTERS

La versatilità di Witsel è senza dubbio un plus per Allegri. Witzel potrebbe giocare come difensore che è già subentrato al Dortmund belga a causa di infortuni in questa stagione. Alla Juventus, Leonardo Bonucci e Mathieu de Ligt sono stati fermi, ma Giorgio Ciellini si è infortunato e Daniel Rugani non è stato il vincitore. Per sicurezza, la vecchia signora combatte con molti soldati insicuri e deboli come Arthur e Aaron Ramsay. Di solito non esiste un Witsel affidabile.

Opzione economica

Così sabato tornerà la Gazzetta con il racconto della ricerca dell’arrivo della Juventus Witsel. Questa volta a gennaio, il Red Devil sarà in grado di negoziare e firmare formalmente un contratto con un club a causa del suo contratto scaduto. La Juventus è settima in Serie A dopo dieci giorni, meno del previsto.

“La vecchia deve cambiare”, titolano gli italiani. “Il presidente Andrea Agnelli vuole guadagnare credibilità del club e servire nella ‘nuova’ Juventus.

Nome alternativo: Aurélien Tchouaméni (Monaco), Ryan Gravenberch (Ajax), Corentin Tolisso (Bayern) e Denis Zakaria (Borussia Mönchengladbach).

READ  L'artista del New Brunswick è stato invitato a presentare il suo lavoro in una mostra a Firenze, in Italia