QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Berlusconi non è un candidato alla presidenza in Italia

L’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi non vuole essere presidente. Così ha affermato in una nota. Questo rimuove un’altra barriera alla carica di presidente del Consiglio Mario Draghi.

“Ho deciso di fare il prossimo passo verso la responsabilità nazionale e mi è stato chiesto di non candidarmi più alla presidenza”.

Berlusconi ha detto che vorrebbe vedere l’ex presidente della Banca centrale europea Mario Draghi come capo del governo fino alla fine del suo mandato nel 2023. Riflette un ampio spettro. ”Sostegno all’interno del Parlamento.

Il primo turno di votazioni per il successore del presidente in carica Sergio Materella, che andrà in pensione dopo sette anni, è già previsto lunedì prossimo. Si teme che le dimissioni di Drake da primo ministro possano portare all’instabilità e persino alle elezioni anticipate.

Il presidente italiano non è eletto direttamente dal popolo, ma dai parlamentari e dai rappresentanti delle regioni o dei territori italiani. La presidenza è principalmente una formalità, ma il presidente nomina il primo ministro e scioglie il parlamento (o meno), determinando così quando si terranno le elezioni. In un paese politicamente turbolento come l’Italia, questa figura continua a portare la pace e la stabilità tanto necessarie.

READ  L'italiano Robinson Crusoe, da molti anni solo sull'isola ...