QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Biden è “convinto” che Putin abbia deciso di invadere l’Ucraina nei prossimi giorni e un think tank prevede già un raid sabato.

Joe Biden ha detto che un attacco russo potrebbe aver luogo “nei prossimi giorni”. Accusa anche la Russia di creare una “falsa giustificazione” per una guerra contro l’Ucraina. Ma il presidente Usa sottolinea che non è troppo tardi per raggiungere una soluzione diplomatica.

sono convinto che (Presidente Putin, editore) preso la decisione. Abbiamo ragioni per crederlo. “Crediamo che attaccheranno Kiev, una città di 2,8 milioni di innocenti”, ha detto Biden.

disinformazione

Biden accusa Mosca di aver lanciato una campagna di disinformazione, anche accusando Kiev di aver pianificato un attacco alla Russia per creare un pretesto per invadere il suo vicino. “Semplicemente non ci sono prove a sostegno di queste accuse e non è affatto ragionevole pensare che l’Ucraina lo farebbe in un conflitto prolungato in un momento in cui 150.000 soldati russi sono ammassati al suo confine”, ha detto Biden.

“Tutti questi eventi sono coerenti con uno scenario che anche la Russia ha utilizzato in passato, ovvero creare una falsa giustificazione per un’azione contro l’Ucraina”, ha affermato il presidente degli Stati Uniti. “Se la Russia metterà in atto i suoi piani, sarà responsabile di una guerra catastrofica e futile”.

Non tardi

“Non è troppo tardi”, ha sottolineato Biden nonostante la situazione sempre più tesa. Il presidente degli Stati Uniti ha confermato che il segretario di Stato americano Anthony Blinken incontrerà giovedì il suo omologo russo Sergei Lavrov in Europa, sperando di disinnescare la situazione.

Biden ha avvertito che se la Russia avesse invaso l’Ucraina per allora, “chiuderebbe la porta alla diplomazia”.

Zelensky via

Infine, Biden si è anche chiesto se sarebbe saggio che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky lasciasse il suo paese per il momento per partecipare a una conferenza internazionale. “Nella ricerca di un risultato diplomatico, questa potrebbe non essere la scelta più saggia, ma spetta a lui prendere quella decisione”, ha detto Biden.

READ  Boko Haram, leader del gruppo terroristico nigeriano annunciato (di nuovo) ucciso fuori dal Paese

Zelensky sarà a Monaco sabato per parlare a una conferenza internazionale sulla sicurezza. Questo avverrà intorno alle 15:30. Questo è esattamente il motivo per cui l’Institute for the Study of War (ISW), un think tank conservatore statunitense, ritiene che l’invasione russa avrà luogo sabato. “La sua assenza ridurrà la sua capacità di coordinare la risposta a un attacco russo e creerà condizioni più favorevoli per un tentativo di colpo di stato russo”, afferma il sito web del think tank.

Inoltre, il think tank vede l’agenda di Vladimir Putin, che oggi afferma che supervisionerà le esercitazioni nucleari, indicando che sta pianificando la sua incursione. Sta portando avanti questo esercizio nel cuore della difesa russa, che è anche il luogo dove deve trovarsi per guidare l’invasione nella giusta direzione.

Gli avvertimenti necessari sono in ordine: non ci sono prove concrete dell’incursione del Sabbath. Si tratta di ipotesi.