QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Billie Eilish si scusa per il video razzista

In un vecchio video apparso di recente sui social media, Eilish canta una canzone del rapper Tyler the Creator, che contiene un’imprecazione per gli asiatici. Eilish si è scusata sul suo Instagram.

Il video modificato circola da tempo sulla piattaforma di social media Tiktok. Le foto mostrano la giovane Billie Eilish che canta con il rapper americano Tyler The Creator la canzone “The Fish” dal suo album. demone Dal 2011. Nei testi, il rapper usa una parola razzista per le persone di origine asiatica. In un’altra parte del video, Eilish parla con una voce diversa e più sottile. Molti ora lo interpretano come un’imitazione dialettale. La popstar lo nega.

Ieri la 19enne le ha mandato delle scuse Instagram In cui dice di vergognarsi delle immagini. Eilish ricorda ai suoi follower che aveva tredici o quattordici anni quando sono state scattate le foto e che non capiva il significato del testo. “Era la prima volta che sentivo la parola, e nessuno intorno a me l’aveva mai usata”, ha detto Eilish. Allo stesso tempo, il cantante mostra comprensione per le reazioni. “La mia giovane ignoranza non dovrebbe giustificare il fatto che questo sia un video doloroso. Mi dispiace davvero per questo.

Nega che imiterà un certo accento. “Chiunque mi conosca sa che voto costantemente contro amici e familiari. Questo non intende in alcun modo imitare alcuna lingua, dialetto o cultura”. Il cantante lo definisce incomprensibile.

Indipendentemente dall’interpretazione, Eilish non ha mai avuto intenzione di danneggiare gli altri e si rammarica che ora possa ferire gli altri ancora di più.

READ  Il principe Carlo ha incontrato suo nipote Archie solo due volte reale