QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bimbo di 12 anni morto in un incidente con un martello, arrestato un uomo

Il secondo figlio è rimasto gravemente ferito

Un ragazzo di 12 anni è morto venerdì a causa di un incidente con i fuochi d’artificio a Haaksbergen (Overijssel) nei Paesi Bassi. Un altro ragazzo di 11 anni è stato portato in ospedale con gravi ferite. La polizia ha arrestato un uomo. La sua identità non è stata rivelata.

fonte: telegrafo

L’incidente è avvenuto in una casa ad Albert Cuyplaan a Haaksbergen. C’era un uomo con un martello. La polvere di magnesio ha colpito, provocando molto scalpore. Solo quando tre ragazzi se ne andarono le cose peggiorarono. Un bambino di dodici anni è morto, un altro è rimasto gravemente ferito e, secondo testimoni oculari sul posto, uno dei genitori è stato rianimato. Le condizioni del terzo ragazzo sono sconosciute.

La polizia ha confermato che i bambini erano passanti e non hanno partecipato ai fuochi d’artificio. Gli agenti hanno prestato i primi soccorsi fino all’arrivo delle ambulanze. Al momento non sono state fornite ulteriori informazioni. “Data la gravità del caso, gli investigatori continueranno a indagare immediatamente”, ha detto una portavoce della polizia.

I vicini dicono che c’era una piccola festa dal vivo. “Si tratta di quattro famiglie”, ha detto uno a RTV Oost. “Secondo la tradizione, hanno allestito una tenda con un focolare, in cui bruciano i rifiuti rimasti dopo”.

READ  Dichiarata incostituzionale la chiusura primaverile 2020 di Spa...