QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bitcoin potrebbe ancora scendere a 16.000€ a causa dell’iperinflazione » Crypto Insiders

Passò un altro mese, un altro tasso di inflazione più alto. Almeno negli Stati Uniti. Impareremo l’inflazione nell’Eurozona il 22 giugno. Ma il mercato statunitense è in testa e le implicazioni della nuova cifra potrebbero essere enormi, anche per Bitcoin (BTC)

Inflazione dell’8,6%.

Lui lei Ufficio di Statistiche sul Lavoro ieri Ha rivelato che il tasso di inflazione annuale negli Stati Uniti era dell’8,6% a maggio. E questo è un altro aumento, la cifra di aprile era ancora dell’8,3%. in visioni reali riassunto giornaliero Da ieri sera, come descrive Peter Bokfar di Bleakley Consulting Group Che ciò avrebbe terribili conseguenze per i mercati finanziari.

La cifra più alta offre alla banca centrale statunitense un’ottima scusa per continuare ad aumentare i tassi di interesse. Il piccolo Peter Bokfar Quale Potrebbero essere fatti almeno altri due annunci di tassi di interesse più elevati. Quindi il tasso della Fed sarà almeno del 2%. Era zero qualche mese fa. Ciò significa che sarà molto più difficile ottenere prestiti, e questo dovrebbe ridurre l’inflazione. Questo processo è chiamato inasprimento quantitativoo in olandese stress quantitativo.

eL’Europa è un caso leggermente diverso. Oltre a tenere sotto controllo l’inflazione, la Banca centrale europea mira anche a prevenire il fallimento dell’Europa meridionale. Ciò significa che i tassi di interesse in Europa non possono salire troppo. Di conseguenza, ci sono buone probabilità che l’inflazione in Europa rimanga relativamente più alta.

Cattive notizie su bitcoin

Il problema più grande per le criptovalute come Bitcoin al momento è l’inflazione elevata. Riflettori puntati su Twitter Cripto balena Il mese scorso, quel bitcoin non era in un mercato rialzista poiché la Federal Reserve ha tirato le redini. La banca centrale sta facendo tutto il possibile per ridurre l’inflazione.

l’opportunità Così È grande Criptovaluta Soffrirà molto fino alla fine di questa politica. Se osserviamo il grafico Bitcoin, è evidente che potrebbe esserci un po’ di supporto di seguito basso di 27.000 Se il prezzo scende in questo modo, Bitcoin potrebbe essere in grado di trovare nuovamente supporto con soli 16.000 euro circa. Tuttavia, se questo prezzo non lo è Non tenuto, ci sono buone probabilità che i bitcoin valgano 12.000 euro o addirittura circa 10.000 euro. Al prezzo attuale, si tratta di una correzione compresa tra il 41% e il 63%.

READ  Il prezzo del bitcoin inizia in rosso nel 2022, mostra segnali rialzisti cauti »Crypto Insider